Stéphane Tissot – Crémant du Jura Extra Brut

Chardonnay (50%), Pinot Noir (40%), Poulsard (5%), Trousseau (5%) – 12,5% Δεν εδεσμεύθηκα. Τελείως αφέθηκα κ’ επήγα  Non volli lacci. Andai senza riguardi. Στες απολαύσεις, που μισό πραγματικές            Ai piaceri, quelli reali μισό γυρνάμενες μες στο μυαλό μου ήσαν         e quelli che turbinavano nella mia mente επήγα μες στην φωτισμένη νύχτα         …

Domaine des Miquettes – Madloba Blanc 2013

  Marsanne (50%), Viognier (50%) – 12,5% Il profumo della luna piena Oro puro vaporizzato in aromi di bellezza e benessere Preludio alla primavera imminente primavera di terra che inspira assorbe elabora e restituisce alla luna che ringrazia e strizza l’occhio   Agnese Madloba Georgia, musa ispiratrice di macerazioni emozionali e di canti polifonici liquidi. Madloba Francia,…

Daniel Sage – Grange Bara Rouge 2016

Syrah (100%) – 12% Un amore lontano arriva scolpito in una lettera del passato Profumi di rose antiche e fiori selvatici ormai spariti Gesti lenti e cuori velocissimi Distanze e tempo liquefatti nell’inchiostro Carta che trasuda pudore e sensualità Quasi per paura di avere nostalgia di un tempo non vissuto Il giovane non legge e…

Goisot – Corps de Garde Blanc 2015

Chardonnay (100%) – 13% Calma e gesso; si gioca la palla numero 8, la palla vincente. Il cubetto sfrega la punta della stecca (diffondendo il suo inconfondibile profumo) per aiutare a trasferire l’energia cinetica dalla stecca alla palla e rendere il tiro più preciso. La tensione è alta; gli occhi si chiudono, la mente si…

Julien Meyer – Fanny Elisabeth 2015

Pinot Gris (100%) – 13,5% La magia del pizzicore sulla lingua quando non viene la parola La senti la vivi e ti sfugge Immagini evocate emozioni vissute nei profumi assorbiti dall’anima E poi il pizzicore si spegne e tutto passa dal palato Vorresti fermarla la parola ma la lasci andare andare a giocare con l’anima…

Christophe Pacalet – Chénas 2016

Gamay (100%) – 12,5% Un piccolo gioiello dal più piccolo cru di Beaujolais, Chénas. Costellato di garofani, rose e violette, sfiora il romanticismo ma senza diventare “sdolcinato”, virando prima su frutti rossi fragranti e succosi e successivamente su erbe (anche balsamiche), radici e terra smossa. Giovinezza liscia, fresca e luminosa, “avida” di emozioni da offrire…

Francis Boulard – Champagne Extra Brut “Les Murgiers” 2014

Pinot Meunier (100%) – 12% La purezza del mosto fiore si esalta nei segni del fuoco, trasforma il frutto in nettare e gli organi sensoriali ringraziano. Oro luminoso alla vista, crepitio fine e fitto all’udito, eleganza e forza all’olfatto, sussulti di freschezza al tatto e grande espressività gustativa. Les Murgiers piace perché sa essere delicato…

Jean Foillard – Morgon “Côte du Py” 2016

Gamay (100%) – 13% I Wanna Be Loved by You canta Marilyn Monroe con la sua voce suadente, con le sue curve morbide, con la sua sensualità succosa, con la sua freschezza eterna. Uno, dieci, cento fiori che sbocciano, le guance rosso lampone, la ciliegia sulle labbra, il “pepe” negli occhi, fragole e panna nell’immaginario. Gustosa, divertente,…

Domaine Macle – Côtes du Jura 2008

Chardonnay (85%), Savagnin (15%) – 14% E fu in quel momento che il tempo si fermò. Il movimento divenne un’istantanea tridimensionale. La osservai da tutte le angolazioni possibili; il liquido al momento della trasformazione in sorso, l’aura odorifera, le labbra socchiuse, le narici spalancate. L’oro antico sul vetro inclinato riluceva elegante, prezioso, magnetico. Chiusi gli…

Val Frison – Champagne Blanc de Noirs “Goustan” Brut Nature 2014

Pinot Noir (100%) – 12% I pensieri salgono insieme alle bollicine sottili eterei vivi veri Scoppettano sul palato e si dissipano nel cielo non prima di essere passati dall’ipotalamo e di avere incendiato il cuore cuore puro vivo vero Evì Evàn ————————- Un ballo lento abbracciata al profumo dei fiori di primavera suonato sui tasti…

Domaine de la Renardière – Arbois Pupillin Ploussard 2012

Ploussard (100%) – 13% Scarico di colore, carico di emozioni. Luce e ruggine per il Poulsard di Jean Michel Petit, che sfoggia un mix vincente di croccantezza,  complessità e facilità di beva. Riga la memoria con la generosità dei frutti di bosco, la magia delle spezie sminuzzate, la mineralità affumicata e la profondità etereo-terrena. Si incrociano rusticità e finezza in…