Art Space – Nikteri 2011

Assyrtiko (100%) – 14,5% Solstizio di vino illumina spalanca la porta degli uomini Impetuoso Forte come il sole di giugno Allunga ed espande il sentire fino al massimo poi ritira e si condensa nel respiro cosmico dell’umano al di là della soglia E là, Dioniso spiega le vele Ti invita a salire Viaggio per cuori…

Gavalàs – Vinsanto 1995

Assyrtiko, Athìri, Aidàni – 9,5% Annuso la Grecia e mi emoziono. Qui trovo tutto; il trito e ritrito sirtaki e le poesie dell’immenso Odysseas Elytis. Trovo il tramonto di Santorini e il Meltemi, la Grecia che mi ferisce e quella che mi rende orgoglioso. Il sacro e il profano, l’azzuro e il dorato, il bianco…

Sorseggiando a Santorini – Luglio 2016

Haridimos Hatzidakis Visita alla nuova cantina sotterranea (in anteprima) di un grande vigneron. Questi i vitigni locali che coltiva, oltre il famoso Assyrtiko: Aidani, Mavrotragano e Voudomato o Voidomatis. George Gavalas Recentemente premiato dallo stato greco per il suo grande lavoro nel recupero di varietà praticamente estinte, George Gavalas, con pazienza e amore, è riuscito…

Hatzidakis – Assyrtiko de Mylos Vieilles Vignes 2013

Assyrtiko (100%) – 15% Alzo il calice, bevo, e provo esattamente questo: Vigne ultra-centenarie del vigneto Mylos; vendemmia a maturazione avanzata; macerazione sulle bucce per 12 ore; riposo sui lieviti indigeni in vasche d’acciaio per 10 mesi; non filtrato; nessuna aggiunta di solforosa. L’anima dell’Assyrtiko si trova in questa bottiglia e quando la liberi, come il…

Hatzidakis – Santorini Cuvée 15 2012

Assyrtiko (100%) – 14,5% Sorrido. Ogni sorso è un ricordo, un’immagine; la visita a Hatzidakis, la Caldera, il tramonto del sole visto da Oia, le incredibili viti che compongono il Vigneto di Santorini..questo nettare prezioso riesce a emozionarmi, è uno di quei vini che mi ricorda perché amo la “bevanda degli Dei”. “Guarda il calor…

Koutsoyannopoulos Winery (Volcan Wines) – Kamaritis 2003

Assyrtiko, Aidani, Athiri, Mandilarià, Mavrotragano, Mavrathiro – 11% Vino naturalmente dolce proveniente dall’essiccamento delle uve sotto il sole per 14 giorni che si disidratano e si “caramellizzano”, dopodiché  invecchia per 10 anni in botti di rovere prima di essere imbottigliato. Sono impiegate ben sei varietà per farlo, tre bianche (Assyrtiko, Aidani, Athiri) e tre rosse…