Gatti – Bolle Bandite 2016

Glera-clone Balbi (100%) – 11,5% Luna crescente bollicine scoppiettanti Evolvono Salgono in superficie Svaniscono Si trasformano Qualche giorno dopo, il plenilunio Lux Vitae   Agnese Passo felpato e artigli affilati; con un balzo ti raggiunge, si aggrappa saldamente e non molla più la presa. La sorpresa è grande, il piacere immediato e crescente. La graffiante…

Le Coste di Gradoli – Pizzicante 2016

Sangiovese, Ciliegiolo, Merlot – 11% Geyser di terra antica Frizzante e giovane Dal sottosuolo arriva in superficie Kore dal semestre invernale con il suo sposo Ade Tornano i fiori nei prati Garofanini multicolori Radici di china fanno arrivare il profumo dell’universo Demetra festeggia il ritorno della figlia La primavera entra nel bicchiere e dal bicchiere…

Costadilà – Mat 2010

Glera (100%) – 11% Offuscato e turbolento, spontaneo e schietto, prende di mira i bicchieri vuoti e i cuori assetati. Fieno, erbe e spezie, limone e pompelmo rosa, lievito e sasso. Bollicine scoppiettanti vengono seguite da ripetute scosse di acidità e fitte minerali che sconvolgono il palato. Vibrazioni dinamiche e persistenti danno un piacere inaspettato…

Vittorio Graziano – Smilzo 2015

Uva Tosca, Clone di Sorbara, “Non so cos’altro” – 12% Smilzo. Asciutto. Essenziale. Incredibilmente buono. Rosato rifermentato in bottiglia fatto con uve avvolte dal mistero e di origini sconosciute. Il territorio emiliano ringrazia e nella persona di Vittorio Graziano lancia un’offensiva di allegria contagiosa. Figlio dei fiori, secco, dissetante e rilassante, abbraccia tutti e li…

Vittorio Graziano – Ripa di Sopravento 2015

Trebbiano (vari cloni), vitigni ignoti – 12% Sembra ma non è, invece si; cos’è? Semplice! O no? Assolutamente e complessamente semplice e -soprattutto- buono. Spontaneo, come la sua rifermentazione, sorprende strada facendo, ad andare dalla limpidezza del primo calice e naso alla torbidità dell’ultimo. Lievito e selce, fieno ed erbe aromatiche, pera e pompelmo e,…

Podere Cipolla – Rosa dei Venti 2014

Lambrusco Grasparossa (100%) – 12% Tramontana, Grecale, Levante, Scirocco, Ostro, Libeccio, Ponente, Maestrale e Grasparossa; è la rosa dei venti “rinforzata” di Denny Bini. Il Grasparossa, in particolare, si dimostra frizzantino, particolarmente fresco e altamente piacevole. Si agita, fermenta e rifermenta, trasporta aromi floreali e di frutta fragrante, vortici di caramello e tanta allegria. Vitale.