Art Space – Nikteri 2011

Assyrtiko (100%) – 14,5% Solstizio di vino illumina spalanca la porta degli uomini Impetuoso Forte come il sole di giugno Allunga ed espande il sentire fino al massimo poi ritira e si condensa nel respiro cosmico dell’umano al di là della soglia E là, Dioniso spiega le vele Ti invita a salire Viaggio per cuori…

Papargyriou Winery – Le Vigneron Grec 2015

Assyrtiko (100%)  – 12% L’altro Assyrtiko, coltivato a 850 metri, macerato e coccolato dal Moscato e dai venti salubri del golfo di Corinto; una sorpresa di notevole intensità e complessità aromatica. Pera Abate, albicocca e fico d’India, buccia d’arancia, gelso bianco e fiori di limone, mineralità sabbiosa, miele e una spalmata di burro imbrunito. In…

Tetramythos – Muscat Sec Blanc Nature 2014

Moscato Bianco a piccola bacca (100%) – 12% La freccia scoccata dall’arco-bottiglia viaggia perfettamente dritta verso il bersaglio, squarcia l’aria e si conficca con precisione millimetrica al centro dei nostri sensi. “Scintillanti” agrumi, pompelmo, limone e buccia d’arancia, mela cotogna ricoperta di miele d’acacia e petali di rosa, marcata mineralità calcarea che attenua e impreziosisce…

Tatsis – Roditis 2012

Roditis (100%) – 13% I due dadi irrompono con forza sul tavli (backgammon) intarsiato. Ogni lato del dado, un numero, un sentore. 1. Albicocca 2. Miele 3. Rosa 4. Resina 5. Zenzero 6. Equilibrio; e ancora 1. Bergamotto 2. Sottobosco 3. Mandorla 4. Camomilla 5. Grafite 6. Carattere. L’intenzione e la mano del vignaiolo nel…

Anatolikos Vineyards – Natural Orange Wine 2015

Assyrtiko (80%), Malagousià (20%) – 14% Sembra di stare di fronte ad un quadro cubista. Si scompone e si ricompone -in una trasposizione temporale- l’antica Avdira, dove Democrito e Protagora attingevano luce e colore dai “Pithos”, trasformati in musica e poesia per i sensi, “toccando” il cubismo orfico. Da qui partirà la caccia al futurismo,…

Gobinet de Reims – Malagousià 2014

Malagousià (100%) – 12,5% Dan Haygood, padre Americano e madre Francese, come un altro Dio Hermes dai piedi alati, sorvola il suo Monte Cillene vigilando sul vigneto di Malagousià, arrampicato fino all’altezza di 1000 metri s.l.m. Scalda i cuori degli Achei, Arcadi e Corinzi e di tutti quei fortunati che riescono ad avere un kylix….