Tetramythos – Roditis Orange Naturε 2017

Roditis (100%) – 13,5% Attesa lunga sei mesi Oscurità e tenebre finiscono con il sole gioioso dell’equinozio di primavera al ritorno della fanciulla Cancella e perdona Svela paure e giudizi meschinità che sembravano così solide Tutto evapora Ritorna con Persefone la felicità Beata gioventù Beata primavera Beata rinascita ogni anno attesa e mai delusa  …

Daniel Sage – Abreuver ses Sillons 2016

Gamay (100%) – 13,5% Selvatico, spontaneo. Vibrazioni buone, ciliegie succose e bacche scure, arbusti ed erbe aromatiche, fine mineralità dai risvolti affumicati e tanto carattere. Esplosiva espressività, sorso selvaggio che -pian piano- si lascia domare, fresco, agro, dolce; ancora ruggente, scuro e accigliato, poi silenzioso, profondo, meditativo; infine aperto, scorrevole, delizioso. Ancora una volta Daniel…

Foradori – Fontanasanta Nosiola 2015

Nosiola (100%) – 12,5% L’antica Nosiola e la macerazione sulle bucce (amici da sempre), trovano nella tinaja un alleato prezioso. Energia sottile, pura e non congesta, forza vitale, espressività, evoluzione, finezza; tutto questo traspare all’olfatto e all’assaggio di un vino complesso, stratificato ed estremamente equilibrato. Erbe aromatiche, fiori e spezie, agrumi e frutta di altri…

Mas Costefère – Brutal 2017

Mourvèdre (50%), Carignan (50%) – 13,5% Libertà e basco in testa Accoglienza diffidente Uguaglianza da difendere con la forca la zappa e l’acino lasciando l’impronta sul terreno la fierezza nella rusticità e la filosofia nel bicchiere   Agnese Carnoso. E rustico. E un po’ “tenebroso”; quel che basta per ammaliare cuori sospiranti. Giovane di bell’aspetto,…

Kis Tamás Hidden Treasures / A Moric Project – Somlo 2017

Furmint (45%), Hárslevelü (45%), Welschriesling (10%) – 12% Un tesoro nascosto tra la sabbia e la roccia basaltica della montagna vulcanica di Nagy-Somló. E’ il territorio che “disegna” questo vino, lo plasma, lo caratterizza e lo offre senza tanti giri di parole: mineralità. Il giovane e promettente custode delle viti, Tamás Kis, rende questo tesoro…

Les Bertrand – Fleurie Phénix 2016

Gamay (100%) – 12% La nuova generazione dei Bertrand crea meraviglie tra argille sabbiose, graniti rosa ed equilibrismi naturali. Questo Phénix è un esempio lampante, luminoso, vivo, dell’ottimo lavoro di Yann. La macerazione carbonica consegna un frutto vivido e selvaggio (ciliegie, mirtilli e lamponi), accompagnato dalla fragranza dei fiori scuri, la pungenza delle spezie, la…

Fabbrica di San Martino – Rosaspina 2016

Sangiovese, saldo di vitigni a bacca bianca di vigne vecchie – 12,5% La Fabbrica di San Martino e la biodiversità. Preservando l’ambiente e le risorse della Terra, si preserva la ricchezza della vita in tutte le sue espressioni. Una di quelle espressioni è il Rosaspina di Beppe Ferrua, un rosato vivo e vivace, figlio di…

Heinrich – St. Laurent 2014

St. Laurent (100%) – 12% Sembra di girovagare tra i padiglioni della serra della Principessa Sissi, a Schönbrunn. Si passa dalla sala del clima mediterraneo a quella del clima tropicale “in due annusate e tre sorsi”; i profumi si trasformano in colori sgargianti, in fiori e legni esotici, in bacche rosse ed erbe pungenti, in…

Pheasant’s Tears – Kakhuri Mtsvivani 2017

Kakhuri Mtsvivani (100%) – 12,25% Una vena d’oro liquido scorre nel giardino di Giorgi Attinge dal suolo quell’oro lo beve e comincia a volare Giorgi vola e vede tutto diventa ogni giorno più saggio Beve e racconta Tutti vanno da lui per avere consigli Giorgi non delude mai I vicini hanno chiesto di bere insieme…

Château le Geai – Pure Nature 2015

Merlot (70%), Cabernet Sauvignon (10%), Malbec (10%), Carménère (10%) – 13% Ritualizzare l’amore dei ricordi fondamento del presente del piacere del cibo vero prerogativa degli adulti della condivisione autentica della passione per il vino Ogni rito un passo verso la felicità   Agnese Che vitalità! Che brio! Che freschezza! Essenza terrena, polposa e succulenta, intrisa…

Cantina Sannas – Bobotti + 2017

  Cannonau di Sardegna (100%) – 16% Disobbedire solo per vincere la paura dell’uomo nero Esiste o non esiste? La tradizione che aiuta a superare i confini che imbrigliano il daemon e non lasciano venire alla luce il talento Disobbedire per sentire quel brivido che scuote il corpo corpo vivo di giovane incauto e ardito…

Didimi Maglakelidze – Krakhuna 2017

Krakhuna (100%) – 11.3% Tracce di Mediterraneo in un terreno accogliente che restituisce il profumo del sale il calore del sole l’ombra dell’ulivo la forza di Alessandro l’inventiva e l’arguzia di Cesare al cielo di Georgia che inspira ed espira mentre tutto passa e sorride nelle sembianze di un anziano giovane e virtuoso con il…