Christophe Pacalet – Chénas 2016

Gamay (100%) – 12,5% Un piccolo gioiello dal più piccolo cru di Beaujolais, Chénas. Costellato di garofani, rose e violette, sfiora il romanticismo ma senza diventare “sdolcinato”, virando prima su frutti rossi fragranti e succosi e successivamente su erbe (anche balsamiche), radici e terra smossa. Giovinezza liscia, fresca e luminosa, “avida” di emozioni da offrire…

Jean Foillard – Morgon “Côte du Py” 2016

Gamay (100%) – 13% I Wanna Be Loved by You canta Marilyn Monroe con la sua voce suadente, con le sue curve morbide, con la sua sensualità succosa, con la sua freschezza eterna. Uno, dieci, cento fiori che sbocciano, le guance rosso lampone, la ciliegia sulle labbra, il “pepe” negli occhi, fragole e panna nell’immaginario. Gustosa, divertente,…

Patrick Sullivan – Bonkers NV

Pinot Noir, Gamay, Muscat, Sauvignon Blanc, Malbec, Gewurztraminer, Riesling – 13,5% Tempo datti il tempo Pausa concediti la pausa e nasce il ritmo Assaporalo Unisciti a lui Così inizia il primo passo il secondo il terzo il quarto I sapori i colori mischiano le emozioni confondono stravolgono Danza della vita inaspettata a sorpresa Mai uguale…

Jean-Claude Chanudet – La Cuvée du Chat 2016

Gamay (100%) – 13% Mare nero di velluto mi cinge i fianchi e io danzo come una ballerina Mi lancia in aria Nettuno Tocco Urano Crono mi saluta Torno nel mio mare Venere ritrovata e mi addormento nelle braccia di Morfeo   Agnese Gamay, vin de France; non servono altri riconoscimenti. Il resto lo raccontano…

Domaine Ganevat – Le Jaja du Ben 2015

Gamay, Vecchi Vitigni dello Jura – 12,5% Quasi buio il cammino Lo sguardo è guardingo Il cuore soppesa i passi e i respiri Lo sguardo si allarga e vede gli animali L’udito si amplia e sente i cinguettii lo scricchiolare del terreno Il cuore si placa e si unisce al respiro Il corpo si riempie…

Domaine Marcel Lapierre – Morgon 2015

Gamay (100%) – 13,5% “L’Art de vivre à la française” in un calice di Gamay, di questo Gamay. Celebra la gioia di vivere, la bontà, la risata, il brindisi, il calice che si riempie ancora. I suoi aromi mi fanno alzare gli occhi al cielo; ciliegie succose e ribes nero, radice di liquirizia ed erbe…