Krystàlli – Κρυστάλλι

Sinonimi: Kristallo Aspro, Kroustàlli. Varietà a bacca bianca che si incontra in Macedonia, Tessaglia (Tyrnavos),  Sparta, Chanià, Iraklio. Ha la foglia grande, rotonda e di colore verde scuro. Il grappolo è lungo e stretto, di media densità e cilindrico. L’acino è di media grandezza e leggermente ellittico, gialloverde, dalla polpa molto succosa, dalla buccia dura…

Dermatàs – Δερματάς

Varietà a bacca bianca autoctona di Creta (Rethymno), coltivata in passato a pergola, dalla foglia grande, pentagonale e pentalobata e colore verde scuro. Il grappolo è conico, di media grandezza e densità, mentre l’acino è medio e di forma ellittica, di colore giallo-verde e dalla polpa abbastanza succosa, dolce e senza particolari sentori. La vegetazione…

Hatzidakis – Santorini Cuvée No.15 2015

Assyrtiko (100%) – 14,5% Riverbero dorato di luce solare sull’acqua azzurro verde inconscio di fanciullo talentuoso idea platonica del Dio Dioniso saturnale e apparentemente crudele Ti tira sul fondo non ad affogare ma a guardare la sabbia a scoprire la vita là dove è nata Uomo libero abbracciato a Dioniso festeggi la nuova vita  …

Tachtàs – Ταχτάς

Sinonimi: Kouroù Tachtàs, Kour Tachtàs. Vecchia varietà a bacca bianca di Creta (Rethymno, Iraklio) molto famosa in passato in Grecia e anche all’estero (grandi quantità venivano esportate in Egitto). Si tratta di una pianta dalla foglia grande, pentagonale e pentalobata, di colore verde scuro. Il grappolo e lungo, cilindrico e dagli acini mediamente fitti. L’acino…

Gradizzolo – Gargiolo di Alionza 2017

Alionza (100%) – 12% La vecchia Uva Schiava bolognese in una bellissima interpretazione di Antonio Ognibene. Antonio ci offre il gargiolo di Alionza, l’interpretazione “più fine” di questo vitigno dimenticato; un vino rifermentato in bottiglia dorato e solare, dalla bollicina discreta ma stimolante e dal sapore d’altri tempi, vinoso e genuino. Frutta gialla matura, mela…

Tatsis – Negoska Rose 2017

Negoska (100%) – 13% Chiamarlo rosato è un eufemismo, sia per colore che per struttura e intensità. Chiamiamolo “rossato” questo particolarissimo e interessante vino fatto con uva Negoska (che difficilmente troviamo vinificata in purezza). Naso dominato dall’esuberanza delle ciliegie nere, delle fragole e dei mirtilli, della buccia d’arancia e della rosa canina, della mentuccia, della…

Sklavos – Vino di Sasso 2017

Robola (100%) – 12,5% Il dominio veneziano nelle Isole Ionie lascia degli evidenti strascichi linguistici; non Κρασί της Πέτρας, quindi, ma Vino di Sasso. E’ la Robola che ama i sassi; e i terreni poveri, ghiaiosi e calcarei. Per questo i Veneziani hanno chiamato il vino che dà, Vino di Sasso; e l’hanno amato, tanto…

Eftàkilo – Εφτάκιλο

Solo poche piante sopravvivono, ormai, soprattutto nel Peloponneso e nelle Cicladi, di questa vecchia varietà a bacca rossa, una volta molto diffusa; piante robuste e resistenti alle malattie, dai grappoli grandi e dagli acini fitti. Matura(va) tardivamente, “fino ad arrivare a Natale” come dicevano i vecchi, e veniva coltivata principalmente a pergola.

Tetramythos – Roditis Orange Naturε 2017

Roditis (100%) – 13,5% Attesa lunga sei mesi Oscurità e tenebre finiscono con il sole gioioso dell’equinozio di primavera al ritorno della fanciulla Cancella e perdona Svela paure e giudizi meschinità che sembravano così solide Tutto evapora Ritorna con Persefone la felicità Beata gioventù Beata primavera Beata rinascita ogni anno attesa e mai delusa  …

Pheasant’s Tears – Kakhuri Mtsvivani 2017

Kakhuri Mtsvivani (100%) – 12,25% Una vena d’oro liquido scorre nel giardino di Giorgi Attinge dal suolo quell’oro lo beve e comincia a volare Giorgi vola e vede tutto diventa ogni giorno più saggio Beve e racconta Tutti vanno da lui per avere consigli Giorgi non delude mai I vicini hanno chiesto di bere insieme…

Makripodià – Μακρυποδιά

Vecchia e rarissima varietà a bacca bianca, prima accantonata e ora -fortunatamente- recuperata, con ottime prospettive di evoluzione, originaria dell’isola di Zante. Moderatamente vigorosa, matura precocemente e dà vini di buona struttura e alto grado alcolico, con le vinificazioni ancora in fase sperimentale.  

Domaine Kelesidi – Naoussa 2012

Xinomavro (100%) – 14% Naoussa tradizionale, solida e territoriale. Giannakochori, terra di viti e ciliegi, si conferma austera ma anche esuberante, terra che fa nascere frutti di eccellente qualità se seguita da mani sapienti e amorevoli. E’ il caso della famiglia Kelesidi, piccola realtà vinicola di Naoussa e di questo Xinomavro di gran carattere, intensità…