Escoda-Sanahuja – Els Bassotets 2015

Macabeo in prevalenza, Chenin Blanc – 13% Il fuoco si alimenta con il vento Vento di primavera Fuoco incorruttibile Vento estivo Fuoco devastante, infernale Vento d’autunno Fuoco passionale Vento d’inverno Fuoco d’amore Eolo beve vino e si diverte a soffiare   Agnese Essenza aerea, soffiata sopra mandorli in fiore e boccioli bianchi, fiori d’arancio frustati…

Terre di Giotto – Gattaia 2009

Chenin Blanc (70%), Riesling (15%), Sauvignon Blanc (15%) – 13,5% Un po’ incredulo, un po’ sorpreso, mi rendo conto di sorridere senza volerlo. Dopo il primo sorso, stringo il calice tra le dita con fermezza e nello stesso tempo con estrema delicatezza, conscio di avere tra le mani un gioiello raro e splendente. All’interno la Loira,…

Mas del Périé – Orange Voilée

Chenin Blanc (100%) – 14% Il calice mi sembra un grande vaso di coccio, nel cui interno rimangono schiacciate albicocche stramature, pere cotte e arance bionde, noci avvolte nelle loro foglie, resine antiche e anice stellato, ricoperti da zucchero bruciato e polvere d’argilla. Lo guardo ipnotizzato mentre lo lascio macerare per dodici lunghi mesi; un…

Terre di Giotto – Gattaia 2011

Chenin Blanc (70%), Sauvignon Blanc (25%), Sauvignon Gris (5%) – 13,5% Il Gattaia Bianco 2011 è la “O” di Giotto. Giorgio Vasari raccontava come Giotto fosse capace di disegnare una perfetta circonferenza senza il bisogno del compasso, la famosa “O” di Giotto. Così Michele Lorenzetti, per “disegnare” quest’opera, non ha bisogno del “compasso chimico”. Su un…

Escoda-Sanahuja – Els Bassots 2013

Chenin Blanc (100%) – 13% Ha l’energia del giorno che nasce, ottimista e ricco di promesse. La mattina ha l’oro in bocca e nel calice, l’oro brillante della pirite, associata al Manipura, il terzo chakra, corrispondente al senso dell’olfatto. E’ legata al Fuoco (pyr in greco significa fuoco), elemento che racchiude la capacità di trasformare la materia…

Château Pierre-Bise – Crémant de Loire Non Dosé

Chenin Blanc (100%) – 12% Il sottovalutato ma meraviglioso Chenin Blanc non è solo capace di dare dei buonissimi bianchi secchi o dolci ma anche degli interessantissimi spumanti, come questo Crémant de Loire Non Dosé di Claude Papin. Uno spumante dove il vitigno riesce a esprimere in pieno le sue caratteristiche, a partire da un colore…

Domaine Le Briseau – Kharaktêr 2011

Chenin Blanc (100%) – 12% Sembra di cercare una stazione radio sulle frequenze AM. Prima una nota ossidativa come un brusio continuo, quasi rilassante, poi comincia a insinuarsi una voce, suoni smorzati, sentori delicati..miele, rosa appassita, mela cotogna; alla fine il segnale arriva chiaro..agrumi citrini, resine nobili e iodio. Fra rumore bianco e delicata finezza…

La Grapperie – Les Dorrées 2010

Chenin Blanc (100%) – 12% Questo Chenin Blanc nasce su un terreno di argilla e selce da una vigna piantata nel 1902. Invecchiato per 30 mesi in legni vecchi, è stato vinificato in modo naturale, senza l’aggiunta di solfiti e senza essere filtrato. Dorato nel calice, leggermente velato e di notevole consistenza, al naso si…

Coulée De Serrant – Les Vieux Clos 2011

Chenin Blanc (100%) – 15% Dorato nel calice, cupo nel carattere, affascinante nella “conversazione”. Dopo esserci calati nella cantina sotterranea, umida e immaginaria, scopriamo il vino underground di Nicolas Joly, un Chenin Blanc complesso e ostico che si prende il suo tempo prima di fidarsi di noi. Fra leggeri accenni di ossidazione e una brillante…

Château Pierre-Bise – Coteaux du Layon-Les Rouannieres 2010

Chenin Blanc (100%) – 10% Terreno particolare quello di Beaulieu, raro, se non unico, in Francia. Per capire di cosa parliamo bisogna tornare indietro nel tempo, diciamo 600 milioni di anni fa, quando i continui movimenti geologici hanno creato le rocce che compongono questo terreno. Le successive eruzioni vulcaniche e le condizioni climatiche hanno cambiato…

Damien Bureau – Mille Sabords 2012

Chenin Blanc (100%) – 13% Questo si che è un vino originale, un vino pazzo! Viene dalla Valle della Loira questo Chenin e si presenta con un manto giallo carico brillante. Al naso sorprende decisamente. Al primo impatto si sente un po’ di acidità volatile che spiazza, ma poi lascia spazio a sentori tanto originali…

Lemaire Fournier – Vouvray 2004

Chenin Blanc (100%) – 13% Piccola Tenuta della Valle della Loira, Lemaire Fournier si trova a Vernu e coltiva lo Chenin Blanc su un terreno argillo-calcareo e siliceo evitando di usare prodotti chimici di sintesi, infatti, il Domaine si è convertito al biologico nel 2002. Il vino che andiamo a conoscere è il Vouvray secco,…