Vittorio Graziano – Ripa di Sopravento 2016

Trebbiano (vari cloni), vitigni ignoti – 12% Muretto a secco e scarpe nel fango Il chiaro di luna suggerisce al vignaiolo la prossima mossa Crepita il mosto in cantina parla a San Michele E l’autunno anche quest’anno non lo coglie impreparato   Agnese  

Collecapretta – Vigna Vecchia 2016

Trebbiano Spoletino (100%) – 12,5% Il Vento spinge lentamente le nuvole lontano dal corpo di Selene; la guarda disorientato, ammirato, innamorato. Dalla loro unione nascerà Rugiada, che si poserà sotto forma di gocce vitali sul suolo, feconderà la terra arida, tirerà fuori dalle sue viscere la vita nuova, la mostrerà a Selene, che con la…

Monastero Trappiste Vitorchiano – Coenobium Ruscum 2016

Trebbiano (45%), Malvasia (35%), Verdicchio (20%) – 12% Dallo zampino di Paolo Bea e la supervisione di Suor Adriana nasce un nettare mistico, tanto pagano quanto divino. Il raccoglimento in contemplazione di questo strumento che porta il soggetto verso un’intima unione con una realtà superiore, rivela la sua purezza interiore con l’odore di migliaia di pagine…

Feudo d’Ugni – D’Ugni Bianco 2015

Trebbiano (100%) – 14% Questo profumo non ha anima non ha anima! urlò il profumiere al suo pupillo Il ragazzo andò alla taverna per ubriacarsi Bevve il primo sorso Di colpo si fermò Un altro sorso e un altro Sempre più lentamente Non si ubriacò Capì   Agnese

Fabbrica di San Martino – Bianco 2015

Vermentino, Malvasia, Trebbiano – 13% Stimola le funzioni gusto-olfattive e fa innescare un processo di dipendenza, in modo tale da far prendere in considerazione la possibilità di finire la bottiglia da soli. Rivitalizza i sensi assopiti, infonde ottimismo, vitalità ed energia positiva. Pesche sciroppate e albicocche, fiori di campo ed erbe, spezie e gesso. Sale…

Marco Merli – Tristo 2014

Trebbiano (100%) – 12,5% Seguo l’odore del pane appena sfornato
 aroma del flauto magico
 della mia immaginazione Terre lontane dove la natura ti dà il buongiorno e lo riceve Il rispetto antico dei nostri nonni che si davano del Voi Lo stesso che la natura ci rivolge se debitamente riconosciuta Non bestemmie parole insulse giudizi…

Lammidia – Miscela 2015

Malvasia (60%), Trebbiano d´Abruzzo (30%), Pecorino d´Abruzzo (10%) – 11,5% La scintilla che accende le nostre emozioni scatta quando avviciniamo il naso al composto. Miscelato alla perfezione, con giusta aromaticità, freschezza e corpo, passa dai sentori terreni e terrosi di radici, erbe officinali, spezie, resine e mandorle alla facilità e la prontezza di un sorso…

Fonterenza – Biancospino 2015

Trebbiano in prevalenza, Malvasia – 13,3% Due passi nel bosco che portano dritto nella vigna; di fronte l’Amiata, ormai spenta da milleni. Il sole mattutino e il vento marino sul viso tirano gli angoli della bocca disegnando un sorriso. Le scarpe sporche di terra, il grappolo di Trebbiano pieno zeppo di vita nella mano. Nasce…

Vittorio Graziano – Ripa di Sopravento 2015

Trebbiano (vari cloni), vitigni ignoti – 12% Sembra ma non è, invece si; cos’è? Semplice! O no? Assolutamente e complessamente semplice e -soprattutto- buono. Spontaneo, come la sua rifermentazione, sorprende strada facendo, ad andare dalla limpidezza del primo calice e naso alla torbidità dell’ultimo. Lievito e selce, fieno ed erbe aromatiche, pera e pompelmo e,…

Lammidia – Bianco Anfora 2014

Trebbiano d’Abruzzo (100%) – 11% Punge e risveglia i sensi assopiti; con i limoni spremuti e il cedro, con le erbe amare e le radici, con i fiori di campo e le mandorle..e con l’argilla cotta. Non cerca consensi ma trova amici, quelli veri. Tocca corde sottili, visualizza istantanee mentali di profumi, sapori; impressioni reali….

Maria Pia Castelli – Stella Flora 2012

Pecorino in prevalenza, Passerina, saldo di Trebbiano e Malvasia di Candia Aromatica –12,5% Dall’unione di Urano e Gaia nasce Stella Flora. Cielo e Terra nutrono le viti che crescono su Monte Urano e ci regalano un nettare divino. Vino macerativo, in continua evoluzione, che conquista i sensi minuto dopo minuto; arancia amara e albicocca candita, susina…

Lammidia – Bianco Abbandonato 2015

Trebbiano d’Abruzzo (90%), Altri vitigni (10%) – 12% “Perché non tengo alla vita mi chiaman abbandonato Se me gusta di perderla e gettarla per terra Se me gusta di perderla è perché so ritrovarla” “Abbandonato” – Vinicio Capossela-Rebetiko Gymnastas Vigna ritrovata. Il messaggio di gratitudine di essere stata riscoperta, oltrepassa uomo e vino e arriva…