Domaine Karanika – Brut Cuvée Prestige Zero Dosage 2014


Assyrtiko, Xinomavro – 13%

Dinamite! Esplode nel calice alzando un gran polverone (spuma), dove innumerevoli minuscole bollicine bagnano e solleticano il naso. Un “fiume in piena” investe le nostre vie aeree; una finissima e intensa mineralità e una punta verde aprono la strada ad un meraviglioso viaggio sensoriale: mela, pera, albicocca, buccia d’arancia, cedro candito e noce, e poi camomilla, fiori di limone, lievito e miele. Autoritario e rigoroso, secco, freschissimo e strutturato, “scuote” il palato ed eleva decisamente il livello degli spumanti greci verso vette molto alte. Sorso bilanciato, di carattere e di considerevole lunghezza. Imperdibile.

Domaine Karanika – Xinomavro Brut Cuvée Spéciale

Xinomavro (100%) – 12,5%

Metodo Tradizionale fatto con uve Xinomavro in purezza provenienti da agricoltura biologica, il Karanika Brut Cuvée Spéciale è uno spumante molto interessante, il primo spumante greco che mi ha veramente colpito. Dorato e luminoso nel calice, mette in mostra una cremosa schiuma fatta di fitte e finissime bollicine che viaggiano spedite verso la superficie. Di grande freschezza ed eleganza al naso con note fruttate di limone e cedro, mela verde e sentori di lievito. Molto fresco al palato e finemente minerale, mostra un corpo medio e buon equilibrio. Personalmente avrei preferito un dosaggio minore rispetto ai 6-8 g/l riportati in retroetichetta che gli avrebbero dato ulteriore vivacità. In ogni caso, grande stile e ottima bollicina.