Arikaràs

  Varietà a bacca rossa orginaria di Patrasso, è coltivata a Ikaria, Cicladi, Lemno, Macedonia e Peloponneso. Moderatamente vivace e produttiva, si presenta con una foglia grande, di solito trilobata ma anche con alcune foglie pentalobate. I grappoli sono grandi e radi, mentre gli acini sono grandi, di forma sferica o leggermente ellittica. La buccia…

Glykerithra

Sinonimi: Glykasproùda, Agrioglykàdi. Varietà autoctona greca a bacca bianca della penisola del Peloponneso (Arkadia, Messinia, Lakonia). Si può incontrare anche a Zante (Isole Ionie) e nelle Cicladi. E’ la più importante varietà della famiglia Asproudes che raggruppa diverse varietà autoctone bianche coltivate su un’area di poco più di 100 ettari, spesso in piantagione mista, nella…

Sirìki

Sinonimi: Xerìchi (Corfù)), Xirìchi (Zante), Xiroùchti (Cefalonia). Varietà a bacca rossa non registrata ufficialmente e sconosciuta alla maggioranza dei viticoltori ed enologi ma famosissima nell’antichità. Pianta produttiva che non ha bisogno di particolari cure, viene coltivata principalmente nelle Isole Ionie, nelle Cicladi Meridionali, a Creta e nelle zone costiere del Peloponneso. Il grappolo è molto grande e…

Domaine de Kalathas – Notias 2016

Aspro Potamìssi (100%) – 14,5% Il vento caldo dell’anima scompiglia i pensieri Nuove soluzioni nuovi incastri ridisegnano la realtà Ed è subito magia   Agnese Notiàs. Il vento del sud risveglia pomeriggi lenti e indolenti sotto un sole arancione; trasporta il profumo dei datteri di Tripoli e delle spezie d’Alessandria; fa ballare le onde in…

Màvro Spetsòn

Varietà a bacca rossa che si coltiva nell’isola di Andros e nel Peloponneso. Ogni pianta porta uno o due grappoli, grandi e conici, con pochi (ma molto fitti) acini. L’acino è discoidale, di media grandezza e dalla buccia di colore bluastro. La polpa è quasi acromatica, dolce e succosa, e contiene tre semi di media…

Mavròstifo (Nero astringente)

Varietà quasi sconosciuta a bacca rossa, resistente alle malattie e alla siccità, si coltiva nelle Isole Cicladi e in Argolide. Ogni pianta si presenta con due grappoli medio-grandi, conici e dagli acini piccoli, sferici e fitti. La buccia dell’acino è di colore bluastro, la polpa è mediamente morbida e succosa, e contiene due semi di…

Maloukàto

  Varietà a bacca bianca molto resistente alle malattie, ormai quasi scomparsa. Si possono incontrare poche viti nelle isole dell’Egeo, in particolare nelle Cicladi (Paros). I grappoli sono grandi e di forma conica, con acini sferici di media grandezza e dalla buccia color giallo-verde.

Vaftra

Rara varietà a bacca rossa che si incontra principalmente nelle Isole Cicladi, a Lesvos e nel Sud-Ovest del Peloponneso. Conosciuta come Vaftra (Antiparos, Peloponneso), Vàfissa (Paros), Vapsa (Lesvos), possiede un grande grappolo, dagli acini grandi e perfettamente rotondi, dal colore scuro e dalla buccia abbastanza spessa. La vendemmia viene effettuata nella seconda quindicina di Settembre.

Monemvasia

  Monemvasia è una varietà bianca particolare. Conosciuta già nella Grecia Antica per i suoi vini dolci, è la “sorella” della Malvasia di Candia Aromatica, infatti la DOC (POP) si chiama Monemvasia-Malvasia. Originaria della città di Monemvasià nel Peloponneso, oggi viene coltivata principalmente nelle isole Cicladi e in particolare a Paros. Con le sue uve…

Aghianniòtiko

Aghianniòtiko (di San Giovanni) è un vitigno a bacca rossa che viene coltivato nelle isole del Dodecaneso e nelle Cicladi. E’ molto raro e la sua maturità coincide con la festa di San Giovanni il Prodromo (il Precursore) o Battista, che dà il nome al vitigno. L’Aghianniòtiko si trova di solito mescolato a un altro…

Il vigneto di Santorini

Santorini è un isola (73 km2) del mar Egeo meridionale e fa parte del complesso delle Cicladi. La cosa che differenzia assolutamente Santorini da altre realtà, e dà un carattere distinto alle sue varietà, insieme al microclima (precipitazioni limitate), è il terreno poroso dell’isola, ricco di pomice e lava. La storia ci dice che la viticoltura…

Mandilarià

Sinonimi: Amorgos, Mandilari, Kountoura Nera, Doumpraina. Mantilarià è una delle varietà rosse più conosciute collegate alla zona dell’Egeo. Citata spesso nei testi antichi, soprattutto da Pausania,è stata collegata al vino Aroussio che si produceva nella zona dell’ attuale isola di Chios, una zona che era famosa nell’antichità per i suoi vini. Coltivata soprattutto nelle Cicladi,…