Aphros – Phaunus Loureiro 2016

Loureiro (100%) – 12,5% L’aureola del Santo illumina il suo viso Il calore arriva dal volto al cuore Il disordine si ricompone Il caos diventa consapevolezza La via è Maestra Non rimane che partire   Agnese Prima o poi arrivano quei vini, quei pochi vini che straripano di emozioni, che un bel giorno si trasferiscono…

Frank Cornelissen – Susucaru 2016

Malvasia, Moscadella, Cattaratto, Nerello Mascalese- 12,5% Tenera è la notte e dolce il suo respiro Con il cuore lieve mi attardo in questa sera d’estate Stelle luminose mi indicano la strada Lo spicchio di luna mi porta in Oriente Gelsomini e spezie delicate avvicinano Dioniso all’anima Questo è il momento per morire   Agnese

Ca n’Estruc – Bi Xarel-lo 2014

Xarel-lo (100%) – 11,5% Fiori fiori e fiori levati al cielo Petali come ali Steli come la corda dei palloncini lanciati in aria da anime pure Lo stelo si stacca Le ali volano libere a raccontare a Dio il miracolo della terra   Agnese Fiori di campo socchiusi e terra fragrante. La fresca rugiada si…

Filipa Pato – Post-Quercus 2015

Bical (100%) – 11% Perla totipotente si innalza al cielo scinde il tempo e lo spazio Infiniti frammenti a ricucire là dove lo strappo ebbe inizio Ed è di nuovo bellezza   Agnese

Sicus Terrers Mediterranis – SONS Cartoixà 2015

Xarel.lo (100%) – 11% Eduard Pié. Un custode della terra, delle tradizioni, della natura, straordinario. Sotto l’occhio attento e severo del bubo, il giovane vignaiolo lavora rispettosamente una terra calcarea, poco profonda e con poca sostanza organica, protetta dalle colline del Massiccio di Bonastre e rinfrescata dal vicino mare. L’influenza del mare e del sole…

Vigne di San Lorenzo – Menis 2015

Albana (100%) – 13,5% Nel calice l’essenza, l’anima di un vitigno; la purezza dell’albana, la purezza di Menis, la purezza di un sorso asciutto, artigliato -con garbo- da un’ossidazione sublime. L’anfora georgiana custodisce con cura l’umore dell’albana per nove mesi, la sua materia ma anche la sua menis (ira) iniziale che si placa con il…

Sicus Terrers Mediterranis – SONS Monastrell 2013

Monastrell (100%) – 15% Il prato intorno alla casa di pietra illuminato dal raggio di luna La radice accoglie Piante selvatiche incuriosite si allungano Il profumo parla con gli alberi vicini Dobbiamo prottegere gli umani della casa La vite da lontano risponde – Ci penso io   Agnese I sassi bianchi; la “terra promessa” del…

Our Wine – Rkatsiteli and Saperavi 2015

Rkatsiteli (70%), Saperavi (30%) – 13,8% Ambra regina del sottosuolo Fragole di bosco principessa del manto erboso Il bianconiglio mischia tutto Alice assapora Il vortice inizia lento al centro intorno un paese intero gira insieme all’arca alla prima vite alla madre terra Argilla composta da mani sapienti Su su fino a perdersi nelle dimensioni dell’immenso…

Costador – 1954 Xarel·lo 2016

  Xarel-lo (100%) – 13% Viti piantate tra il 1900 e il 1954. Il Massiccio del Garraf. Il Mar Mediterraneo. Il sole. Le escursioni termiche. I muretti a secco. La pietra calcarea bianca. Limoni e mele. Fiori variopinti e nocciole. Sale. Freschezza bri(vid)osa. Catalogna in fermento, indomabile e fiera; autentica, vitale e nobile. Terra che…

Sicus Terrers Mediterranis – Cartoixà Brisat 2016

Cartoixà (100%) – 10% Con gli scarponi pesanti pieni di fango avanza Libera la terra Coltiva la vite e il sogno di libertà dagli agenti chimici dalla demagogia dall’inquinamento ideologico dalla paura degli aggressori con consapevolezza apertura speranza E’ giovane Ascolta i vecchi saggi e sa che tocca a lui portare avanti quel sogno Vino…

Costador – Presa Romana 1905 2016

Macabeu (100%) – 12,5% Gli anni passano, il legno delle viti si irrobustisce, il nettare si affina, raggiunge la consapevolezza di chi non deve dimostrare niente a nessuno; ed è proprio per questo che dimostra la sua straordinaria bontà. Vigna piantata nel 1905 nella comarca catalana di Conca de Barberà. Nobile succo macerato per due…

Lammidia – Pep&Ov 2016

Pecorino (100%) – 10,1% Prende il caffè nell’altra stanza La bambina cammina piano si avvicina senza fare rumore La tocca E’ morbida scaldata dal sole estivo Le parti metalliche bruciano quasi La apre Il profumo dell’inchiostro e della carta si confondono con l’incenso, la polvere, il cuoio Sa di vita la borsa del postino E…