Henri Milan – Clos Milan 2007

Grenache Noir (80%), Syrah (20%) – 14% Materia alla ricerca del pertugio del decanter che, una volta individuato, libera tutta la sua forza, la sua intensità e la sua ricchezza come in una pentola a pressione, fino a farla fischiare di stupore, ammirazione e felicità. A questo punto è pronto il Clos Milan per i…

La Batossay – Ouech’ Cousin 2017

Grolleau Noir (100%) – 11% Se hai paura della puntura di una zanzara lascia perdere Quella stilla di sangue che fa vivere un’altro essere vivente e non ti toglie niente non fa per te Non potrai mai pungere la terra aspirarne il sangue rosso vivo quasi frizzante -tanto è vivo- Non potrai mai dare alla…

Château Musar – Hochar Père et Fils 2012

Cinsault, Grenache, Cabernet Sauvignon, Carignan – 14% Riempie la bocca di pensieri fluidi e rotondi Non compattano in parole Liberano verso il basso per risalire liquidi trasformati in sogno Sogno caldo rotondo balsamico vivo Le cellule iniziano a danzare nella matrice divina   Agnese

Eftàkilo – Εφτάκιλο

Solo poche piante sopravvivono, ormai, soprattutto nel Peloponneso e nelle Cicladi, di questa vecchia varietà a bacca rossa, una volta molto diffusa; piante robuste e resistenti alle malattie, dai grappoli grandi e dagli acini fitti. Matura(va) tardivamente, “fino ad arrivare a Natale” come dicevano i vecchi, e veniva coltivata principalmente a pergola.

Daniel Sage – Abreuver ses Sillons 2016

Gamay (100%) – 13,5% Selvatico, spontaneo. Vibrazioni buone, ciliegie succose e bacche scure, arbusti ed erbe aromatiche, fine mineralità dai risvolti affumicati e tanto carattere. Esplosiva espressività, sorso selvaggio che -pian piano- si lascia domare, fresco, agro, dolce; ancora ruggente, scuro e accigliato, poi silenzioso, profondo, meditativo; infine aperto, scorrevole, delizioso. Ancora una volta Daniel…

Mas Costefère – Brutal 2017

Mourvèdre (50%), Carignan (50%) – 13,5% Libertà e basco in testa Accoglienza diffidente Uguaglianza da difendere con la forca la zappa e l’acino lasciando l’impronta sul terreno la fierezza nella rusticità e la filosofia nel bicchiere   Agnese Carnoso. E rustico. E un po’ “tenebroso”; quel che basta per ammaliare cuori sospiranti. Giovane di bell’aspetto,…

Heinrich – St. Laurent 2014

St. Laurent (100%) – 12% Sembra di girovagare tra i padiglioni della serra della Principessa Sissi, a Schönbrunn. Si passa dalla sala del clima mediterraneo a quella del clima tropicale “in due annusate e tre sorsi”; i profumi si trasformano in colori sgargianti, in fiori e legni esotici, in bacche rosse ed erbe pungenti, in…

Château le Geai – Pure Nature 2015

Merlot (70%), Cabernet Sauvignon (10%), Malbec (10%), Carménère (10%) – 13% Ritualizzare l’amore dei ricordi fondamento del presente del piacere del cibo vero prerogativa degli adulti della condivisione autentica della passione per il vino Ogni rito un passo verso la felicità   Agnese Che vitalità! Che brio! Che freschezza! Essenza terrena, polposa e succulenta, intrisa…

Cantina Sannas – Bobotti + 2017

  Cannonau di Sardegna (100%) – 16% Disobbedire solo per vincere la paura dell’uomo nero Esiste o non esiste? La tradizione che aiuta a superare i confini che imbrigliano il daemon e non lasciano venire alla luce il talento Disobbedire per sentire quel brivido che scuote il corpo corpo vivo di giovane incauto e ardito…

Domaine Kelesidi – Naoussa 2012

Xinomavro (100%) – 14% Naoussa tradizionale, solida e territoriale. Giannakochori, terra di viti e ciliegi, si conferma austera ma anche esuberante, terra che fa nascere frutti di eccellente qualità se seguita da mani sapienti e amorevoli. E’ il caso della famiglia Kelesidi, piccola realtà vinicola di Naoussa e di questo Xinomavro di gran carattere, intensità…

Tsikhelishvili Wines – Jgia 2016

Jgia (100%) – 13,8% La vigna di Noè ha dato il suo frutto La terra si è messa supina nuda di fronte al cielo Solo un frutto divino poteva fare da tramite con l’universo Quel frutto vinificato da mani sapienti è diventato il sangue di Cristo il sangue di ogni uomo il vino di ogni…

Daniel Sage – Grange Bara Rouge 2016

Syrah (100%) – 12% Un amore lontano arriva scolpito in una lettera del passato Profumi di rose antiche e fiori selvatici ormai spariti Gesti lenti e cuori velocissimi Distanze e tempo liquefatti nell’inchiostro Carta che trasuda pudore e sensualità Quasi per paura di avere nostalgia di un tempo non vissuto Il giovane non legge e…