Lagazi – Mtsvane 2016

Mtsvane (100%) – 13% Il nuovo che avanza. Shota, un giovane gigante buono, produce dei veri capolavori in piccole quantità; vini altamente espressivi, ricchissimi di emozioni e carichi di tradizione. Il suo Mtsvane è un esempio lampante (opaco) della sua bravura, un’estratto della meravigliosa e variegata terra georgiana. Terra fresca, albicocche gustose, buccia d’arancia, fiori…

Didgori Wine Making – Tsolikouri 2017

Tsolikouri (100%) – 12,2% Passare da questo vino polisensoriale al canto polifonico del Didgori Folk Ensemble è un attimo. L’unione di diversi sentori e sapori, di più voci e di diverse altezze sonore, di tradizione e di maestria, ci trasporta nel Caucaso Maggiore, e precisamente nel villaggio Khvanchkara della regione Racha. E’ qui che Giorgi…

Alapiani – Chinuri 2017

Chinuri (100%) – 11% L’Azarphesha nelle mani del Tamada assume un significato molto importante; distribuisce vino ai commensali e dà il potere al Simposiarca di “guidare” il brindisi. La figura del Tamada è fondamentale nella cultura georgiana; non basta alzare il calice ed esclamare “salute!” ma bisogna fare un discorso lungo (che coinvolge anche i…

Pheasant’s Tears – Mtsvane 2016

Mtsvane (100%) – 12% Nella Valle dei Re è l’oro che fa la differenza Oro alchemico vero puro forgiato dal fuoco del dio Sole e solidificato dalla sua sposa Luna Madre Terra inspira feconda e misteriosa Dal suo grembo ecco la lega alchemica dischiudersi nell’acino trasparente e magico del Kakheti   Agnese

Tsikhelishvili Wines – Rkatsiteli 2015

Rkatsiteli (100%) – 13,8% PRIMO CALICE I frutti della terra appena caduti dall’albero si fondono con le pareti affumicate della casa contadina con il candore della tovaglia e il tozzo bicchiere di vetro spesso e lavorato come le mani del contadino sapiente e rispettoso Dalla finestra un raggio di sole accompagna le risate i canti…

Pheasant’s Tears – Kakhuri Mtsvivani 2017

Kakhuri Mtsvivani (100%) – 12,25% Una vena d’oro liquido scorre nel giardino di Giorgi Attinge dal suolo quell’oro lo beve e comincia a volare Giorgi vola e vede tutto diventa ogni giorno più saggio Beve e racconta Tutti vanno da lui per avere consigli Giorgi non delude mai I vicini hanno chiesto di bere insieme…

Didimi Maglakelidze – Krakhuna 2017

Krakhuna (100%) – 11.3% Tracce di Mediterraneo in un terreno accogliente che restituisce il profumo del sale il calore del sole l’ombra dell’ulivo la forza di Alessandro l’inventiva e l’arguzia di Cesare al cielo di Georgia che inspira ed espira mentre tutto passa e sorride nelle sembianze di un anziano giovane e virtuoso con il…

Kortavebis Marani – Rkatsiteli 2016

Rkatsiteli (100%) – 11,8% SPRING The wood is decked in light green leaf. The swallow twitters in delight. The lonely vine sheds joyous tears Of interwoven dew and light. Spring weaves a gown of green to clad The mountain height and wide-spread field. O when wilt thou, my native land, In all thy glory stand…

Nika – Tarieluna Rkatsiteli “Akhoebi” 2015

Rkatsiteli (94%), Khikhvi( 3%), Mtsvane (3%) – 13,5% Come un lenzuolo steso al sole la vita oscilla gonfiata dal vento vento che anima e asciuga Problemi paure emozioni liquide lasciano posto al profumo della gioia oppure senza vento l’animo fermo immobile lascia il posto all’odore di muffa E alla fine la massaia raccoglie e annusa…

Okro’s Wines – Sister’s Wines*Kisi 2016

Kisi (100%) – 13,5% La mente avvolta nei fumi della città inquieta malinconica corre e rincorre non ha il tempo per decidere dove e che cosa Va Poi i fumi si diradano il cielo si affaccia Un istante e l’immagine si ferma il nastro si riavvolge Mio Dio! Dammi la forza di rallentare il dono…

Nikoladzeebis Marani – Tsitska-Tsolikouri 2015

Tsitska, Tsolikouri – 12,6% Le pietre scivolano una sull’altra sotto il peso degli scarponi Al naso vicino al terreno arriva il profumo Il sudore scende La salita si fa sentire Il sole riverbera dalle pietre calde taglienti Si sente il profumo del mare che fu Il cielo azzurro invade i polmoni Il profumo delle pietre…

Okro’s Wines – Mtsvane 2016

Mtsvane (100%) – 12% Il batuffolo di lana sempre più morbido Dita avvezze lo sfanno pronto per essere filato L’uomo caccia Il maglione di lana grezza lo solletica nella schiena Muove le spalle e il colpo manca l’animale La donna continua il lavoro non sa perché ma sorride   Agnese Il suono del panduri arriva…