Divinis Bar à Vins – Omaggio alla cipolla con Tita Ruggeri

20130221_204810

Divinis, un punto di riferimento per gli appassionati del vino a Bologna, specialmente francese. Maurizio Landi, il sommelier e proprietario del locale è una persona gentile, sorridente, composta e con una enorme passione per i vini francesi, infatti, spesso si trova in quella terra a scovare piccoli produttori per poi farli conoscere a noi. Tra gli scaffali molto ben forniti di divinis si possono trovare delle vere chicche, quindi cercare..cercare..cercare…
Ieri, (21/02/2013) ho assistito a una serata dedicata alla cipolla in compagnia di Tita Ruggeri, bravissima attrice bolognese.

Dal sito di divinis:
Un omaggio ad un prodotto che, sebbene sia considerato povero, entra come base in molte preparazioni e sa anche essere protagonista assoluto. Un prodotto che ha una grande tradizione nella nostra regione e ha ispirato, oltre a cuochi e cuoche di ogni dove, artisti e poeti. Forse perchè sa far piangere, pur mantenendo un cuore dolce… Ce lo racconta Tita Ruggeri, sensibile attrice bolognese, con incursioni spericolate nella letteratura.

Qui sotto riporto le mie impressioni sui vini assaggiati accompagnando le varie elaborazioni cipollose 🙂

Cipolla Ripiena di Robiola
Vin Mousseux Préambulles Extra-Brut 2011, Domaine de Causse Marines
11,5° –  Euro 11,50
Vino frizzante, di varietà mauzac, elegante ed equilibrato, con sentori di frutta matura. Al palato spicca la mela renetta, sembra quasi un succo di mela.

Zuppa di Cipolle
Pouilly-Fumé 2008, Château de Tracy
A.O.C. – 13,5° – Euro 23,50
Spiccata acidità e mineralità per questo sauvignon blanc della Loira. Al naso sentori di pompelmo e cedro e il caratteristico pierre à fusil. Al palato è abbastanza grasso e ha un finale lungo e piacevolmente citrino.

Spaghetti con Pomodori Confit, Petali di Cipolla e Peperoncino
Mâcon-Pierreclos Le Chavigne 2008, Guffens-Heynen
13° – Euro 53
Anche qui, in questo chardonnay, riscontriamo una notevole mineralità e freschezza.
Aromi di caprifoglio e mimosa, così come di ananas e pera colpiscono le narici ma anche il palato. Sapido, grasso e lungo.

Frittata di Cipolle con Cipolline Glassate
Condrieu 2005, Guigal
A.O.C. – 13,5° – Euro 58
Viognier, di un colore giallo paglierino carico, brillante al bicchiere. Naso floreale e agrumato. Limone e cedro e poi pesca, pera e melone. In bocca è fresco e muscoloso, non scherza e non è ruffiano. Qualcuno può storcere il naso, a me è piaciuto.

Zabaione all’Aceto Balsamico con Cenere di Cipolla
Alsace Riesling Clos Himmelreich Monopole 2005, Lucien Albrecht
A.O.C. – 13° – Euro 78,50
Questo riesling è molto equilibrato e piacevole, con sentori di fiori e un gusto marcato di pesca. Ottimo accompagnamento per il dolce.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...