Angol d’Amig – Nunzio 2020

Blend di uve emiliane a bacca bianca e a bacca rossa

Alcol: 11,5%


LA PIOGGIA 

Mettete il vino, beviamo stasera,

è fuggito il broncio dalla faccia.

Erano le foglie ritte alle robinie

lungo le siepi i rovi erano bianchi.

Le viti si aggrovigliano a levante

dove le chiama il primo vento.

Era tempo. La pioggia che si smaglia

Mette le ciglia ai chicchi nella paglia,

c’è sempre un seme che germoglia da solo:

Mettete il vino, beviamo stasera. 

Rocco Scotellaro -1946

All'”angolo di amici” di Marco Lanzotti, Nunzio toglie “il broncio dalla faccia”; Nunzio, che privilegia i piccoli produttori, i vitigni autoctoni, i vini naturali; che ricerca e -in questo caso- offre la bevibilità, la territorialità, il carattere, l’eleganza e la franchezza, l’onestà, il rispetto e l’amore per la terra. Il resto è poesia e genuinità; contesse e duchi, stalle e mercatini del pomodoro; la storia di Modena.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.