Ogier – Clos de L’Oratoire des Papes – Chateauneuf du Pape 2010

il

Grenache (80%), Syrah (8%), Mourvedre (7%), Cinsault (5%) – 14,5%

Nel 1880, Edouard Amouroux acquista dei vigneti situati nel distretto di Chateauneuf-du-Pape, accanto a un piccolo oratorio del 18° secolo dedicato a Saint Mark. Nel 1926, il vigneto prende il nome di Clos de L’Oratoire des Papes e viene disegnata l’etichetta che rimane immutata fino ad oggi. In questo vigneto di 25 ettari, troviamo tutti e tre i tipi di terreno di Chateauneuf-du-Pape, ciottoli, sabbia fine e roccia calcarea. Il rispetto per l’ambiente ha portato, nel 2011, al passaggio dalle pratiche biologiche a quelle biodinamiche. Venendo al nostro vino, possiamo osservare nel bicchiere un colore rosso rubino brillante e vivace con riflessi violacei e buona consistenza. Delizioso il bouquet olfattivo; frutta matura, ribes nero, prugne, more, lamponi, fragoline di bosco. Poi, spezie dolci, noce moscata e chiodi di garofano ma anche pepe nero. Il legno impreziosisce e non stanca. Una nota floreale di geranio e una affumicata completano il bouquet. Al palato è davvero seducente. Grandissimo equilibrio fra freschezza, tannini levigati e alcol perfettamente integrato. E’ di una bevibilità pericolosa, di medio corpo e frutto maturo e ricco, quasi caramellato. Per niente ruffiano, prosegue verso un finale lungo, minerale e leggermente balsamico. Che altro dire, sono rimasto davvero incantato. Ottimo.

5 commenti Aggiungi il tuo

  1. 65luna ha detto:

    Articolo Strepitoso: Sembra di Degustarlo! Buona Settimana,65Luna

    1. Vite di Vino ha detto:

      Grazie Luna. Sono contento che ci sia riuscito a trasmetterti le mie emozioni.

  2. Alex ha detto:

    Lo scatto con il cavallo mi ha un po’ intrigato. D’accordo, Il cavallo non inquina, permette di arare ovunque, fornisce concime…ma mi sorprenderebbe molto se la tenuta Ogier facesse l’aratura di 25 ettari con dei cavalli o allora questo vino costa un occhio della testa 🙂

    Alex

    1. Vite di Vino ha detto:

      Ciao Alex,
      Dal loro sito:
      DANS UN OBJECTIF DE SUBLIMER LE TERROIR DE CHÂTEAUNEUF DU PAPE, NOS ÉQUIPES SONT ENGAGÉES DEPUIS LONGTEMPS DANS UNE DÉMARCHE DE CULTURE BIOLOGIQUE POUR PRÉSERVER L’ÉCO-SYSTÈME ET L’ENVIRONNEMENT DU CLOS DE L’ORATOIRE DES PAPES. LIMITATION DES INTRANTS, LABOUR DES TERRES À CHEVAL, FOSSES PÉDOLOGIQUES… DE NOMBREUSES DÉMARCHES ONT DÉJÀ ÉTÉ ENTREPRISES AVEC SUCCÈS.

      Prezzo: 35 eurini.

  3. Alex ha detto:

    Allora, complimenti al Clos de l’oratoire des Papes perché dalle mie parti questo modo di fare è completamente ignorato, tranne da qualche eccentrico 🙂

    Buona giornata Ioannis !

    Alex

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...