Albert Bichot / Domaine du Pavillon – Meursault – Premier Cru / Les Charmes 2008

Chardonnay (100%) – 13,5%

Meursault. In questo paesino della Côte de Beaune, dove il primo vigneto è stato piantato nel lontano 1098, non ci sono Grand Cru ma soltanto Premier Cru. Qui, il livello è altissimo e i vini di grande classe, come questo Premier Cru “Les Charmes”, proveniente dal Domaine du Pavillon, proprietà di Albert Bichot. La coltivazione secondo i principi dell’agricoltura biologica, in modo che il territorio possa esprimersi al meglio, ci regala un vino di grande consistenza, dal colore giallo dorato luminoso e dal naso “fitto” e complesso. Grande eleganza che si esprime con un bouquet molto equilibrato e lussuoso, dai sentori di burro fuso, fiori bianchi dolci, agrumi citrini, spezie dolci, un accenno di erbe aromatiche e una splendida mineralità gessosa. L’ingresso in bocca è tanto spettacolare quanto delizioso. Il sorso è armonico, con una bellissima acidità equilibrata dalla morbidezza. Ricco e cremoso, burroso e minerale, si spinge verso un finale molto lungo e persistente, che lascia un ricordo delicato di frutta secca e miele. Raffinato.

2 pensieri su “Albert Bichot / Domaine du Pavillon – Meursault – Premier Cru / Les Charmes 2008

  1. del viaggio in Cote d’Or, i Borgogna bianchi che a livello di qualità/prezzo mi hanno dato più soddisfazione sono proprio quelli di Meursault… e infatti ho fatto rifornimento scegliendo anche semplici Appellation Village di estrema qualità. Un saluto!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.