I Riesling della Mosella – ONAV Bologna 7/10/2014

Serata affascinante quella dedicata ai Riesling della Mosella organizzata dalla sezione ONAV di Bologna. Degustati 7 vini di varie tipologie; per capire meglio di cosa stiamo parlando, ecco una veloce spiegazione dei termini che contraddistinguono le varie tipologie e compongono la legge tedesca:

Deutscher Tafelwein: vini da tavola con una gradazione intorno al 5% non soggetti a prove di qualità.

Landwein: Dal tenore zuccherino leggermente più alto, secchi (trocken) o amabili (halbtrocken).

Qualitätswein Bestimmter Anbaugebiete Q.B.A. : Vini quotidiani di qualità. Una vasta categoria che ha l’obbligo di mostrare sull’etichetta i vitigni utilizzati e la regione dalla quale provengono.

Qualitätswein mit Prädikat Q.M.P.: Vini di ottima qualità con il divieto di aggiunta di zucchero. Si dividono in 5 categorie:

  • Kabinett: “Vino da dispensa”. Prodotto con uve surmature, può essere secco o con residuo zuccherino. Grado Oechsle: 70°. Grado alcolico: min. 7%.
  • Spätlese: “Vendemmia tardiva”. Dal grado alcolico più alto, può essere sia secco, sia con residuo zuccherino. Grado Oechsle: 76°. Grado alcolico: min. 7%.
  • Auslese: “Vendemmia selezionata”. Vengono usati soltanto gli acini maturi e non danneggiati che possono essere anche stati attaccati dalla muffa nobile. Vendemmia rigorosamente manuale. I vini possono essere secchi o con residuo zuccherino. Grado Oechsle: 83°. Grado alcolico: min. 7%.
  • Beerenauslese: “Vendemmia di acini selezionati”. Vendemmia effettuata a mano degli acini sani surmaturi o attaccati dalla muffa nobile. Dal grado Oechsle molto alto (110°), può dare vini solo dolci. Grado alcolico: min. 5,5%.
  • Trockenbeerenauslese: “Vendemmia di acini selezionati secchi”. Vengono selezionati a mano gli acini appassiti sulla pianta, attaccati dalla muffa nobile e resi secchi. Vini rari e costosi. Grado Oechsle: 150°. Grado alcolico: min. 5,5%.

Eiswein: “Vino di ghiaccio”. Al momento della vendemmia gli acini devono essere ghiacciati. La vendemmia si effettua sottozero (da novembre a Natale). Il ghiaccio disidrata, concentra gli zuccheri e preserva i profumi primari dell’uva. Grado Oechsle: 110°. Grado alcolico: min. 5,5%.

(Le classificazioni Beerenauslese, TrockenBeerenAuslese e Eiswein sono sempre dolci).

Sekt: Vini spumanti secchi provenienti da uve locali.

Conosciamo ora i vini degustati:

Karthäuserhofberg Qualitätswein Trocken 2012: Giallo paglierino con riflessi verdolini. Minerale e agrumato. In bocca è particolarmente acido e dal corpo abbastanza esile ma nello stesso momento carezzevole. Sensazione di metallo in bocca.

St. Urbans-Hof Wiltinger Alte Reben  Kabinett 2012: Giallo paglierino carico con riflessi verdognoli. Sentori fruttati di buccia d’arancia e pesca. Note di idrocarburi. Al palato l’acidità è pronunciata e la frutta ben presente. Di media lunghezza e persistenza.

KERPEN Wehlener Sonnenuhr Spätlese Trocken Alte Reben (vecchie vigne) 2012: Dorato e denso nel calice. Al naso è minerale, erbaceo e fruttato. Buccia di limone, pera e mela. Fresco e amarognolo, possiede una bella acidità.

Meulenhof Riesling Spätlese 1992: Verdeoro, manco fosse la bandiera brasiliana. Marcato il sentore di idrocarburi, poi burro fuso, albicocca, miele. Naso persistente, equilibrato ed elegante. Equilibrato anche il rapporto acidità-grado zuccherino. Intenso, morbido e molto persistente.

Schwaab-Kiebel Erdener Treppchen Riesling Auslese 1992 Mosel: Giallo carico con riflessi verdi. Idrocarburi, buccia di limone, zenzero. Dolce ma anche molto rinfrescante. Grande  persistenza e bevibilità.

Ürziger Würzgarten Loosen-Erben Auslese 1976: Oro puro. Avvicini il naso al calice e ti ritrovi in una profumeria naturale. Fiori dolci, pesca, agrumi, cera d’api, spezie orientali, sentori balsamici, idrocarburi, magistralmente amalgamati. In bocca mostra una freschezza imbarazzante per la sua età, 38 anni. Giusta la sapidità, vivo il sorso. Persistente e raffinato, questo è un vino assolutamente prezioso.

Kerpen Bernkasteler Bratenhöfchen Riesling Eiswein 2012: Giallo dorato e brillante. Al naso frutta secca, uva passa, agrumi, pesca e albicocca candita, miele. Chiude una nota di caramello e un sentore di china. Bella acidità in bocca e marcato il residuo zuccherino. Interessante.

Il mio podio personale:

1. Ürziger Würzgarten Loosen-Erben Auslese 1976

2. Meulenhof Riesling Spätlese 1992

3. Schwaab-Kiebel Erdener Treppchen Riesling Auslese 1992 Mosel

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...