La Biancara – Sassaia 2013

il

Garganega con saldo di Trebbiano – 12,5%

Una spanna sopra il 2012, una spanna sotto il 2010; eccolo qui il Sassaia 2013. Timido all’inizio, si apre lentamente su note fruttate, eleganti e fresche (frutta a polpa bianca e gialla), su note minerali che gli hanno dato il nome, e su accenni floreali e verdi di grande finezza. Un bel equilibrio in bocca fra acidità, sapidità e morbidezza, lascia intravedere un corpo un po’ esile ma non debole. Un sorso, tanto essenziale quanto appagante, si moltiplica con grande facilità e lascia felici ricordi di frutta matura e di una mineralità penetrante come lo sguardo di Angiolino Maule.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...