Tenute Dettori – Moscadeddu 2005

il

Moscato di Sennori (100%) – 16%

La leggerezza del vento, la freschezza del mare e la sostanza della terra, ecco il Moscadeddu di Dettori. Un uccello che vola libero controvento, un pesce che sguscia via veloce, una capra in equilibrio sulle rocce tra cielo e mare. L’etere accoglie in un abbraccio viscoso il mare e la terra, donando loro una luce calda straordinaria. Il Moscadeddu è agrume fresco e candito, albicocca e dattero, miele e mandorla, resina e rosmarino, zafferano e sole, iodio e sale. E’ l’infinito nell’orizzonte, dove terra, cielo e mare diventano uno. Ed è bontà stramatura, dolce, salata e fresca, splendida eleganza che regala un piacere lunghissimo. I suoi 16 gradi non si sentono assolutamente, tanto da poter affermare che il Moscadeddu è “una carezza in un pugno”. Straordinario.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...