Daniel Sage – Grange Bara Rouge 2016

il

Syrah (100%) – 12%

Un amore lontano
arriva scolpito
in una lettera del passato

Profumi di rose antiche
e fiori selvatici ormai spariti

Gesti lenti
e cuori velocissimi

Distanze e tempo
liquefatti nell’inchiostro

Carta che trasuda
pudore e sensualità

Quasi per paura
di avere nostalgia
di un tempo non vissuto

Il giovane non legge
e rilega le lettere
come le ha trovate

perché un cuore coraggioso
possa un giorno
viverle come si deve

 

Agnese


Saint Joseph silenzioso, intimo, raccolto. Le emozioni sbocciano conoscendosi piano piano; i passi corti si allungano, lo sguardo basso e i sorrisi appena accennati si trasformano in occhiate significative e cuori “infiammati”. Spunta un mazzo di rose e il mondo si colora; la pepata freschezza e la forza giovanile incontrano l’eleganza di un tocco delicato e la profondità di un carattere complesso; le resistenze granitiche si sciolgono in un sorso diafano, tanto terreno quanto celestiale, tanto intenso quanto duraturo. Amore eterno.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.