Andréa Calek – Chatons de Garde 2014

Syrah (100%) – 13% La Syrah, l’Antica Persia, Omar Khayam e le sue quartine I L’Iram è, in fede, svanita con tutte le sue rose, la sette volte inanellata coppa di Jamshid nessuno più può trovare; ma ancora il vino si accende di rubino, ancora il giardino rifiorisce dove scorre l’acqua. II Alcuni vivono per…

Domaine Viret*Terre de Cosmoculture – Les Colonnades 1999

Grenache centenaire in prevalenza, Mourvèdre, Carignan – 15% Morbida come le curve del Tao completa e nello stesso tempo mancante Mancanza che invita alla ricerca della pienezza Sensuale magica e misteriosa senza pietre né peccato Profumata Sensuale Appagante Nel vino la verità della vita   Agnese Ritorno alla natura attraverso la coltivazione della terra, ritorno…

Daniel Sage – Abreuver ses Sillons 2016

Gamay (100%) – 13,5% Selvatico, spontaneo. Vibrazioni buone, ciliegie succose e bacche scure, arbusti ed erbe aromatiche, fine mineralità dai risvolti affumicati e tanto carattere. Esplosiva espressività, sorso selvaggio che -pian piano- si lascia domare, fresco, agro, dolce; ancora ruggente, scuro e accigliato, poi silenzioso, profondo, meditativo; infine aperto, scorrevole, delizioso. Ancora una volta Daniel…

Daniel Sage – Grange Bara Rouge 2016

Syrah (100%) – 12% Un amore lontano arriva scolpito in una lettera del passato Profumi di rose antiche e fiori selvatici ormai spariti Gesti lenti e cuori velocissimi Distanze e tempo liquefatti nell’inchiostro Carta che trasuda pudore e sensualità Quasi per paura di avere nostalgia di un tempo non vissuto Il giovane non legge e…

Andréa Calek – Blonde 2017

Viognier (70%), Chardonnay (30%) – 13,5% In un mattino d’estate, nel chiarore semplice d’un quartiere che sembra campagna lontano dal viale, D., ancora tutta insonnolita, è spuntata all’improvviso davanti alla villetta più donna che mai, come fresca del sonno che l’avvolgeva. Fragile ma anche ammorbidita, il piede nudo posato sul selciato con sicurezza da sonnambula,…

Domaine Breyton – Crozes Hermitage Blanc 2013

Marsanne in prevalenza, Roussanne – 12% Un gioiello. Freschezza, purezza, consistenza. L’intensa mineralità, i fiori bianchi, le mele gialle mature, le albicocche, le pesche, gli agrumi citrini, la cera d’api e le mandorle compongono un bouquet tanto complesso quanto equilibrato, amalgamato alla perfezione, finissimo. Eccellente l’ingresso in bocca, cremoso e nello stesso tempo freschissimo, rende…

Éric Texier – Brézème 2016

Syrah (100%) – 11,5% Giugno porta degli uomini giardino degli dei canto di uccelli profumo di fiori Primavera dell’anima La terra inspira l’universo I polmoni salgono al cielo Solo il cuore forte sa resistere a tanta bellezza Per il resto l’oblio di Stendhal   Agnese

Les Frères Soulier – Indigènes 2016

Cinsault (100%) – 13,4% Un pomeriggio d’estate Correvo nell’erba tagliata raccolta dai contadini con la forca rovente in pagliai come fiaccole levate al cielo azzurro fuochi perpetui di San Giovanni Monito per il futuro Ricorda come era la terra i profumi dell’erba radici dell’Italia contadina Torna a vedere quello che hai perso Torna a lottare…

Domaine Viret – Dolia 1 Paradis 2011

Grenache (50%), Syrah (20%), Mourvedre (20%), Carignan (10%) – 15,5% Concentrazione, intensità, profondità.. e respiro; lento, essenziale, continuo. L’ossigeno si insinua nella struttura del dolium, dove il frutto “des collines du paradis” fermenta, lo aiuta a distendersi, ad ammorbidirsi, a prepararsi nel modo migliore per “esplodere” nei nostri calici. Il risultato è incantevole; la forza…

Thierry Allemand – Cornas “Reynard” 2007

Syrah (100%) – 13,5% Giano bifronte Vecchio e nuovo Antagonisti Protagonisti Soluti Impavidi Emozionati Trattenuti Saggi Intrepidi Vita futura Vita presente   Agnese Inchiostro su carta pregiata. Granitica integrità, preziosa maturità, taciturna saggezza. Olive su grafite, ciliegie nere, more e prugne speziate, richiami floreali scuri e vitalità sopraffina. Polpa pungente, sorsi magnetici, densità di emozioni,…

Éric Texier – Adèle 2014

Clairette in prevalenza, Marsanne – 12,5% Si chiamava Adele, me la presentò Eric. L’ho vista una sola volta ma fu sufficiente per lasciare il suo segno indelebile. Tutto cominciò con un brindisi; fra trasparenze velate, profumi inebrianti e parole non dette, mi ritrovai in balìa di un vortice travolgente. Mela, pesca e bergamotto, camomilla e…

Jean David – Roussanne 2014

Roussanne (100%) – 13,5% Sul vecchio tavolo di legno frutta fresca, albicocche, pere e pompelmi, il pain d’epices e due bicchierini di anisette. Dalla finestra aperta del casolare si vede un cielo azzurro, un sole pallido e un campo dove è appena finita la ranghinatura del fieno. Sul davanzale della finestra i fiori ondeggiano, spinti…