Didimi Maglakelidze – Krakhuna 2017

il

Krakhuna (100%) – 11.3%

Tracce di Mediterraneo

in un terreno accogliente

che restituisce il profumo del sale

il calore del sole
l’ombra dell’ulivo

la forza di Alessandro
l’inventiva e l’arguzia di Cesare

al cielo di Georgia

che inspira ed espira
mentre tutto passa

e sorride

nelle sembianze di un anziano
giovane e virtuoso
con il suo Krakhuna

 

Agnese


Superando le Simplegadi delle nostre convinzioni, approdiamo all’ombra delle pergole della Colchide, dove il Krakhuna di Didimi dà il suo frutto, puro e rinfrescante. Le mani callose da tante vendemmie nascondono una giovinezza sorprendente, una conoscenza profonda e un rispetto amorevole per la terra, che vengono trasmessi a chi è disposto a prestare attenzione. Il potere magico di Georgia-Medea si manifesta in questo pharmakon che, stavolta, riesce davvero a ringiovanire il fortunato assaggiatore. Limone e menta, essenza terrena e sale croccante, sole filtrante tra foschie umide e piogge leggere, preparano al frutto pungente e alla freschezza verdeggiante. Toglie la sete, aggiunge l’emozione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.