Quinta da Serradinha – Vinho Branco 2017

il

Encruzado (85%), Arinto (15%) – 12%

Il portone verde scuro di legno
con il chiavaccio di ferro
pesante
grande
altissimo
sempre accostato
lasciava intravedere solo il buio

Poi lo zio Gigi lo apriva
il pavimento mischiava
il profumo di terra battuta
a quello delle botti
del sughero e del mosto
con un lieve sentore di aceto

Le noci nella balla di iuta
non stavano certo zitte

Un inspirazione
e il nastro si riavvolge

Ritorno qui ogni volta
con lo stesso stupore di allora

 

Agnese


Gocce di sole, freschezza oceanica, agrumi citrini, polvere di spezie gialle, grande mineralità, fiori policromi, arbusti radi, cantina buia. L’amara verità è deliziosa, finale di un percorso fra mari e monti e un meritato riposo in legno vecchio e vetro. Eccellente.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.