Didier Grappe – Savagnin Ouillé Longefin 2018

Savagnin

Alcol: 12%

Teso come una corda di violino, emette suoni acuti, penetranti e -nello stesso tempo- armonici per un orecchio attento. Suono naturale e non sintetico che, dalle mani-sorgente del carismatico e virtuoso Didier Grappe in veste di Niccolò Paganini, si propaga vibrante e possente verso recettori sensoriali adoranti. Fuoco alle polveri, allora, per un’esplosione di profumi, con in prima fila la pietra focaia e le resine fossili, poi agrumi citrini e fiori d’arancio, vetiver e pepe bianco. Mineralità tagliente, a tratti affumicata, sorso nervoso, energico, elettrizzante. Meraviglia e lunghissima soddisfazione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.