Pheasant’s Tears – Mtsvane 2016

Mtsvane (100%) – 12% Nella Valle dei Re è l’oro che fa la differenza Oro alchemico vero puro forgiato dal fuoco del dio Sole e solidificato dalla sua sposa Luna Madre Terra inspira feconda e misteriosa Dal suo grembo ecco la lega alchemica dischiudersi nell’acino trasparente e magico del Kakheti   Agnese

Nika – Tarieluna Rkatsiteli “Akhoebi” 2015

Rkatsiteli (94%), Khikhvi( 3%), Mtsvane (3%) – 13,5% Come un lenzuolo steso al sole la vita oscilla gonfiata dal vento vento che anima e asciuga Problemi paure emozioni liquide lasciano posto al profumo della gioia oppure senza vento l’animo fermo immobile lascia il posto all’odore di muffa E alla fine la massaia raccoglie e annusa…

Okro’s Wines – Mtsvane 2016

Mtsvane (100%) – 12% Il batuffolo di lana sempre più morbido Dita avvezze lo sfanno pronto per essere filato L’uomo caccia Il maglione di lana grezza lo solletica nella schiena Muove le spalle e il colpo manca l’animale La donna continua il lavoro non sa perché ma sorride   Agnese Il suono del panduri arriva…

Mandili – Mtsvane 2015

Mtsvane (100%) – 12,5% Vorrei donarti questa terra incrocio tra presente, passato e futuro Vorrei donarti tutti i suoi sapori I suoi profumi Tutte le sfumature del cielo Tutte le sfumature dell’erba La freschezza dei torrenti L’acqua pura I minerali del sottosuolo Vorrei donarti La forza dei contadini La passione dei viticoltori Tutte le note…

Our Wine – Rkatsiteli “Grand Cru Akhoebi” 2011

 Rkatsiteli (90%), Mtsvane (6%), Khikhvi (4%) – 12,7% Grazie Soliko, per il tramonto del sole direttamente nei nostri calici, per il bouquet candido e candito, per il gusto anticonvenzionale che si perde nella notte dei tempi. Ed è “azzeccato” il nome Our Wine, un punto d’incontro, dove il vostro vino diventa nostro, mio; dove “saltano”…

Pheasant’s Tears – Mtsvane 2011

Mtsvane (100%) – 12,5% Vino Georgiano, fermentato e maturato in anfore (Qvevri). Colore quasi arancione, mineralità, spezie, frutta(albicocca). Vino tannico e albicocca anche al palato. Il tutto un po’ “rude”, “terroso” ma decisamente piacevole. Chiusi gli occhi, prima un sorso, poi un altro..e piano piano comincio a visualizzare i contadini intorno a un tavolo che…