Le Piane – Verticale di Boca 05/11/13

Degustazione verticale di Boca, organizzata dall’ONAV – Sezione di Bologna, dell’azienda agricola “Le Piane” di Christoph Künzli.

Le annate:

2007 (Christoph Künzli): Buona annata, sia quantitativamente sia qualitativamente parlando. Colore rosso rubino scuro, eleganza e tanta frutta rossa al naso. Bocca sapida e speziata.

2006 (Christoph Künzli): Anche qui abbiamo un colore rosso scuro e un naso molto fine, violetta, arancia rossa, fieno greco. Equilibrio perfetto al palato. Persistenza lunga. Per me, il vincitore della serata.

2004(Christoph Künzli): Annata piovosa e tanta uva prodotta. Assaggio valido. Frutti di bosco, amarena, di ottima freschezza e buona persistenza.

1991 (Antonio Cerri): Annata non eccelsa. Colore che tende all’aranciato. Naso ferroso, con sentori di agrumi, prugna e tabacco. Al palato è fresco e dolce e di media persistenza.

1990 (Antonio Cerri): si, ok, ho detto che il vincitore per me è il 2006 ma solo di un soffio. L’altro finalista è questo 1990, vino-emozione di Antonio Cerri. Di un bellissimo colore granato e naso complesso di agrumi (arancia, pompelmo), frutta molto matura (oserei dire candita) e sentori balsamici. In bocca è abbastanza fresco, tannico, di notevole potere alcolico e di buona sapidità. Anche qui frutta matura ma anche erbe officinali e tabacco. Veramente buono.

1970 (Antonio Cerri): Vino di 43 anni! Ha un colore quasi marrone e sentori di legno di liquirizia, noce, evidenti note ossidative (ma il vino non è ossidato) e cioccolato. Al palato si presenta piccante, molto balsamico, con la frutta sotto spirito in prima fila e una bella dolcezza.

3 commenti Aggiungi il tuo

  1. Fabrizio ha detto:

    Caro Ioannis, bella degustazione davvero.
    Ero presente anch’io tra i tavoli e devo dire che condivido in pieno i tuoi giudizi. 2006 e 1990 anche per me star della serata. Soprattutto sul 2006, sentendo i commenti dei miei vicini, pensavo di essere il solo ad apprezzarne la nitidezza ed eleganza. 1990 davvero emozionante, come dici tu. Valeva il viaggio.
    Saluti Fabrizio Piva

    1. Vite di Vino ha detto:

      Ciao Fabrizio,
      ci sono due casi, o eravamo troppo vicini oppure siamo -quasi- due mosche bianche. Intorno a me il 2006 è stato stroncato da tutti. Comunque, serata riuscita, e Christoph bel personaggio, emotivo ed emozionante. Peccato per non averti riconosciuto, ma credo che ci saranno altre occasioni. Alla prossima.
      Ioannis.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...