Tenuta Grillo – Baccabianca 2007

il

Cortese (100%) – 12,5%

Dopo un ottimo Pecoranera andiamo a provare un altro vino della Tenuta Grillo, il Baccabianca, un Cortese in purezza. Non è filtrato e per questo si presenta velato nel bicchiere, con un colore ambrato dovuto alla lunga macerazione sulle bucce (30 giorni). Dopo adeguata aerazione, al naso mi ricorda i bianchi macerati del Collio (Radikon, Dario Princic). Sentori di fiori bianchi, di frutta gialla, di caramello -e in un secondo momento- di fieno ed erbe aromatiche, di buona intensità e persistenza, vengono attraversati da una sottile mineralità. L’ingresso in bocca è fresco e giustamente sapido, certamente più “pacato” rispetto ai bianchi di Oslavia. Buona struttura, tannino lieve, alcol adeguato, sorso rotondo e -quasi- dolce, lungo e piacevolmente amarognolo. Le erbe aromatiche concludono un viaggio gusto-olfattivo particolare e nello stesso momento semplice e amichevole. Buono.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.