Mavro Kalavrytinò

il

kalavritinò

Rarissima varietà a bacca rossa del Peloponneso (Achaia) difficile da coltivare, e per questo abbandonata da quasi tutti i vignaioli, per via delle sue difficoltà nella maturazione. I suoi acini hanno la buccia sottile e sono poveri in antociani, mentre i tannini sono “indisciplinati”. Chi, con pazienza e serietà, si occupa di questo vitigno, è stato capace di produrre vini sorprendenti, dalla marcata acidità e sentori complessi dove spiccano i frutti rossi. Una perla nascosta del Vigneto Greco.

Un commento Aggiungi il tuo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...