Porta del Vento – Ishac 2012

Nero d’Avola (100%) – 13,5%


Vento
Come un lupo è il vento
che cala dai monti al piano
corica nei campi il grano
ovunque passa è sgomento.
Fischia nei mattini chiari
illuminando case e orizzonti
sconvolge l’acqua nelle fonti
caccia gli uomini ai ripari.
Poi, stanco s’addormenta e uno stupore
prende le cose, come dopo l’amore.

Attilio Bertolucci


Passa furioso il vento da quella porta naturale, giù per le colline ripide nelle notti fredde; sotto l’occhio attento della luna sconvolge il vino antico nei tini aperti, per arrivare ad addormentarsi stanco al mattino. E’ la natura che detta le regole qui, e viene ascoltata e supportata con la biodiversità e la biodinamica. E’ così che “Calaulisi” può mostrare il suo vero volto, cresciuto tra le erbe spontanee “alla greca”, a “bassa ceppaia”, per non dimenticare le sue origini; ed è un volto maturo e senza filtri, pieno di rughe e di saggezza, specchio di due mani callose ed esperte, che hanno raccolto amorevolmente l’uva, e di un’anima serena ed eternamente giovane. Sangue pulsante nelle vene e frutti di bosco maturi al naso, rabarbaro e alloro, iodio e spezie. Morbido e fresco al palato, dai tannini fini e dalla polpa ricca, lo si gusta a occhi chiusi “..e uno stupore prende le cose, come dopo l’amore.”

5 pensieri su “Porta del Vento – Ishac 2012

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.