Domaine Rietsch – Quand le Chat n’est pas là 2014

Pinot Gris (100%) – 12%

Riaffiorano ricordi di un passato lontano, quando ai primi tentativi di scrittura premevo eccessivamente la matita sul foglio e la punta si spezzava. Emerge dalla memoria olfattiva la grafite e si tuffa in un mare rosa come in una favola, una favola dove agli occhi di un bambino i graziosi topini ballano per davvero. La matita disegna albicocche grigie che -magicamente- si colorano, prendono vita e profumano; e poi il rossiccio delle pere cotte e le violette sgargianti condite con il giallo dello zenzero. La pennellata finale è verde ed evoca la ruca selvatica. Splendida la freschezza in bocca che, insieme alla sapidità, contrasta la morbidezza del sorso, abbraccia il piccante dello zenzero e l’amaricante sottile della ruca in un finale gioioso da ricordare e raccontare in futuro; c’era una volta…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...