Escoda-Sanahuja – Els Bassots 2013

il

Chenin Blanc (100%) – 13%

Ha l’energia del giorno che nasce, ottimista e ricco di promesse. La mattina ha l’oro in bocca e nel calice, l’oro brillante della pirite, associata al Manipura, il terzo chakra, corrispondente al senso dell’olfatto. E’ legata al Fuoco (pyr in greco significa fuoco), elemento che racchiude la capacità di trasformare la materia in energia, la forza, la purificazione, la conquista. Se la pirite si percuote con un pezzo di metallo genera scintille, da ciò prende il nome di pietra focaia, che ci accoglie al naso. Ci conquista un’esplosione di profumi, dal limone fresco e candito alla frutta gialla matura, dalla salvia e i fiori di campo alle spezie e le resine. Ricco, concentrato, balsamico e marcatamente fresco, dal tannino quasi mordente e dal finale amarognolo, mostra grande personalità, purezza e intensità. Un portento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...