Bonavita – Faro 2012

il

Nerello Mascalese in prevalenza, Nerello Cappuccio, Nocera – 14,5%

Trasparenze barolesche, incanto mediterraneo; l’antico alberello, il respiro della macchia, la rosa e la violetta, l’argilla e il calcare, le ciliegie e le fragoline di bosco, i sentori balsamici, affumicati  e di sottobosco. Complessità portata con molta eleganza sia al naso che al palato, dove la buona spinta acida incontra il tannino smussato e la morbidezza dell’alcol in un sorso equilibratissimo e -soprattutto- godibile. Energia vitale che viaggia nell’etere sopra lo stretto di Messina, in attesa di un fantomatico ponte.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...