Stekar – Kuisko 2008

Chardonnay (100%) – 13%

Oh tu! bevitore errante, figliol prodigo che finalmente capisci; in tuo onore Janko sacrifica il vitello grasso. Bisogna far festa e rallegrarsi, perché eri morto e sei tornato in vita, eri perduto e sei stato ritrovato. Colmiamo i calici con il vino delle radici e della stabilità, distillato terroso e ferroso, ma anche sfera eterica energetica multi-dimensionale, che irradia aromi di arancia candita, limone macerato e albicocca matura, mosto cotto, radice di genziana e benefico zenzero. Questo “corpo di luce”, severo per acidità e benevolo per bontà, ti colma di energia, rafforza il campo aurico e ti dota pure di aureola, perdonandoti.

2 commenti Aggiungi il tuo

  1. 65luna ha detto:

    Meraviglia!65 Luna

  2. ilrrobby ha detto:

    Poesia enoica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...