Nikoladzeebis Marani – Tsitska-Tsolikouri 2015

il

Tsitska, Tsolikouri – 12,6%

Le pietre scivolano una sull’altra
sotto il peso degli scarponi

Al naso
vicino al terreno
arriva il profumo

Il sudore scende
La salita si fa sentire

Il sole riverbera dalle pietre calde
taglienti

Si sente il profumo del mare che fu

Il cielo azzurro invade i polmoni

Il profumo delle pietre
entra nel cervello
racconta di sé

Gli arbusti mi danno la mano
Il sole scongela le emozioni

Il panorama può attendere

 

Agnese


La terra amara, astringente; gli arbusti tra le rocce; il miele, biondo, viscoso; il pane caldo spezzato con le mani; la frutta gialla cotta dal sole; i limoni rinfrescanti; il sale grezzo; le noci tostate; lo zenzero che picca; la resina di sempre; il vento caldo e la polvere che si alza. E’ un film, una vita, un vino, una terra: Georgia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.