Vigne di San Lorenzo – Menis 2015

il

Albana (100%) – 13,5%

Nel calice l’essenza, l’anima di un vitigno; la purezza dell’albana, la purezza di Menis, la purezza di un sorso asciutto, artigliato -con garbo- da un’ossidazione sublime. L’anfora georgiana custodisce con cura l’umore dell’albana per nove mesi, la sua materia ma anche la sua menis (ira) iniziale che si placa con il passare del tempo, e restituisce un nettare in grado di stupire, di far sorridere anche le labbra più “serrate”. Scintille prodotte con la pietra focaia, erbe medicinali e fiori di campo, frutta gialla matura e miele estivo. Tannino e acidità giocano a livelli alti, inserendosi perfettamente in una struttura solida ed equilibrata, regalando, così, un gioco vincente. Complimenti a Filippo Manetti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.