Jean-Claude Chanudet – La Cuvée du Chat 2016

Gamay (100%) – 13%

Mare nero
di velluto
mi cinge i fianchi
e io danzo come una ballerina

Mi lancia in aria Nettuno

Tocco Urano

Crono mi saluta

Torno nel mio mare
Venere ritrovata
e mi addormento nelle braccia di Morfeo

 

Agnese


Gamay, vin de France; non servono altri riconoscimenti. Il resto lo raccontano i calici dei commensali: larghi sorrisi, continui brindisi, allegria diffusa. Succo sostanzioso e sostanziale, granitico e godibile, si esalta in assenza d’ossigeno e si distende sdraiato sul legno; travolge come uno tsunami i sensi trasportando bacche rosse e roselline, erbe selvatiche e spezie, terra e pietrisco. Brillante acidità e tannino fine, equilibrio e lunghezza, seducono anche gli animi più frigidi. Santé!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...