Blui’s Wine – Jgia 2018

Jgia (100%) – 11,9%

Dopo l’incredibile Jgia di Aleko Tsikhelishvili, ritrovo questo rarissimo vitigno nella versione rosata di Irakli Bluishvili e, per ancora una volta, ringrazio la sorte che mi ha permesso di godere di un tale dono. Sinfonia di melagrane, ciliegie acerbe e lamponi, fiori di sambuco e rabarbaro, pepe bianco e arbusti impolverati che danno vita, dopo un’attimo di esitazione, prima ad un movimento allegro, poi ad uno lento e godereccio, ad uno più breve scherzoso e divertente e, per concludere, ad un rondò polifonico georgiano, sacro e profano. Rinfrescante, amarognolo, solido nella sua sottile interpretazione, risulta decisamente interessante e delizioso.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.