Viñedos Herrera Alvarado – La Zaranda 2017

Sauvignon Blanc (100%) – 13,5% Un vino che parla dritto al cuore, con sincerità, onestà, semplicità; un vino senza trucco, autentico, nato dall’uso di antiche pratiche di vinificazione naturale. Grande espressività ed elettrizzante energia nei nostri calici, come il sole che brilla dopo la fine della pioggia, esaltando i profumi, rendendoli pungenti, profumi che si…

Louis-Antoine Luyt – Pipeño Carrizal 2017

País (100%) – 14,2% La cenere del vulcano in Cile cadeva sui papaveri rossi I petali come sciami di api a volare fino a scendere sui ciliegi nei giorni della fioritura in Giappone Petali nuovi prendono il volo fino a brillare d’oro nel cielo del Bosforo Le stelle del cielo cadono in polvere di spezie…

Louis-Antoine Luyt – Cuvée Jean-Pierre 2014

País (95%), Moscatel (5%) – 13,5% Louis-Antoine e Jean-Pierre camminano fianco a fianco tra i filari. L’uva è ormai matura e la vendemmia sta per cominciare. “E’ deciso amico mio fidato, questo vino lo dedico a te. Avrà le tue caratteristiche; giocoso, imprevedibile, scattante, goloso ma anche pacato ed equilibrato. Stuzzicherà il naso con gli…

Louis-Antoine Luyt – Cuvée Mathilde*Truquilemu 2014

Carignan (100%) – 13% Vino dell’anima, vino che ha un’anima questo Carignan di Louis-Antoine Luyt. “Vino puro de uva” da vecchie viti che ci consegnano un nettare dall’affascinante rusticità. Nel calice, il “canto modulato” della terra varia armonicamente l’intensità, il tono, il timbro, fino ad ottenere un effetto “melodico”. “Oscilla” dinamicamente fra sentori fruttati di…

Louis-Antoine Luyt – Tinaja 2014

Pais (100%) – 14% Pais de tinaja panzuda e goduriosa. Vino da viti di 200-300 anni, di un vitigno originario delle Isole Canarie, che va a finire nelle anfore di un Francese in Cile. Louis-Antoine Luyt, discepolo di Marcel Lapierre, si stabilisce nel Paese Sudamericano nel 1998 e contribuisce alla rinascita del Vigneto Cileno, smarcandosi dalla…

Cacique Maravilla – Pipeño 2014

País (100%) – 13,6% La comparsa della viticoltura in America Latina, e quindi in Cile, coincide con l’arrivo degli Spagnoli nel 16° secolo. Il conquistatore Hernán Cortés Monroy Pizarro Altamiran permetteva ai coloni di piantare mille piedi del vitigno País per ogni cento indiani uccisi. Eccolo il nostro vitigno a bacca rossa, originario delle Isole…