Vini Rabasco – Damigiana Rosso 2015

  Montepulciano d’Abruzzo (100%) – 14% Un vento fresco che scalfisce cuori duri cuori di generazioni passate impermeabili alla tenerezza Un vento fresco femmineo profumato E la terra ringrazia donando i propri frutti   Agnese Si districa tra rocce e radici, argilla e vari sedimenti. Sfrutta le fessure e i pori tra le particelle la falda…

Vini Rabasco – Lu Cuntaden Rosè 2017

Montepulciano d’Abruzzo (100%) – 12,5% Quando Persefone raccoglieva i fiori aveva le gote dello stesso colore del vino rosato Se invece di Ade avesse incontrato Lu Cuntaden vivremmo sempre in primavera Ma Ade se ne innamorò e sappiamo com’è andata a finire Quando giunge l’inverno freddo e gelido noi abbiamo la fortuna di incontrare il…

Lammidia – Rosato 2015

Montepulciano d’Abruzzo (100%) – 13% Un rosso travestito da rosato o un rosato travestito da rosso? Un roSSato, divertente, giocoso e diretto. Fragoline di bosco e ciliegie, melograno e ribes rosso, petali di fiori primaverili e grani schiacciati di pepe bianco. Freschezza fruttata, fragranza e sostanza. Disseta e scorre via veloce, lasciando -però- un ricordo…

Feudo d’Ugni – Fante 2011

Montepulciano d’Abruzzo (100%) – 14% “La cucina: il vero regno di mia madre, l’antro caldo della strega buona sprofondato nella terra desolata della solitudine, con pentole piene di dolci intingoli che ribollivano sul fuoco, una caverna d’erbe magiche, rosmarino e timo e salvia e origano, balsami di loto che recavano sanità ai lunatici, pace ai…

Francesco Cirelli – Cerasuolo d’Abruzzo Anfora 2013

Montepulciano (100%) – 13,5% Ciliegie e fragole, piccoli frutti rossi e fiori rossi appassiti colorano di “rosso felicità” questo Montepulciano d’Abruzzo. Primaverile, con delicati accenni affumicati e note terrose che lo contengono, sprigiona ottimismo, anzi, entusiasmo. Spicca la sapidità in bocca e a ruota segue la freschezza; morbidezza ed equilibrio, grande bevibilità e frutto “gioioso”…

Torre dei Beati – Mazzamurello 2010

Montepulciano d’Abruzzo (100%) – 14% Non solo Valentini ma anche Galasso-Albanesi. A Loreto Aprutino, nel Pescarese, Adriana e Fausto coltivano biologicamente, tra il Gran Sasso e il mare, 21 ettari di vigne. Pecorino, Trebbiano e Montepulciano d’Abruzzo. Di quest’ultimo andiamo a conoscere un’espressione particolare, un vino ottenuto con la lavorazione sulle fecce fini delle migliori…