Monastero Trappiste Vitorchiano – Coenobium Ruscum 2016

il

Trebbiano (45%), Malvasia (35%), Verdicchio (20%) – 12%

Dallo zampino di Paolo Bea e la supervisione di Suor Adriana nasce un nettare mistico, tanto pagano quanto divino. Il raccoglimento in contemplazione di questo strumento che porta il soggetto verso un’intima unione con una realtà superiore, rivela la sua purezza interiore con l’odore di migliaia di pagine studiate di libri sacri ma anche la sua purezza esteriore con il profumo dei fiori selvatici primaverili e delle erbe aromatiche, della frutta gialla, del miele e delle noci, accompagnati da un bicchierino di distillato. La leggera ossidazione ci ricorda -elegantemente- che il tempo scorre e che è inutile rincorrerlo; godiamocelo ora.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.