Les Frères Soulier – Indigènes 2016

il

Cinsault (100%) – 13,4%

Un pomeriggio d’estate

Correvo nell’erba tagliata
raccolta dai contadini
con la forca rovente
in pagliai
come fiaccole levate al cielo azzurro

fuochi perpetui di San Giovanni

Monito per il futuro

Ricorda come era la terra

i profumi dell’erba
radici dell’Italia contadina

Torna a vedere quello che hai perso
Torna a lottare
partigiana di bellezza
Partigiana di terra

L’unica lotta
per la quale vale la pena morire

 

Agnese


Si può ricavare il tutto dal nulla? Certamente si. Uno straordinario esempio è questo Blanc de Noir, il bianco (che comprende tutti i colori dello spettro luminoso) che nasce dal nero (assenza di luce visibile all’occhio). La magia riesce a Guillaume e Charles Soulier con Indigènes, splendido succo contadino pregno di campagna; sentori di malga, fieno, fiori di campo, frutta bianca, miele, lievito, pietra focaia. Erbe selvatiche amarognole risvegliano il palato da un iniziale sorso cremoso e ipnotizzante. Fresco e vibrante, mantiene la sua grande energia fino all’ultimo sorso ed oltre. Originale e buonissimo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.