Sébastien Riffault – Saulétas 2015

Sauvignon Blanc

Alcol: 13%

Un solo vitigno, tanti vini diversi. Sébastien Riffault mette in evidenza i differenti tipi di terreno e la loro influenza sulle viti di Sauvignon. Mentre in Skeveldra troviamo un terreno siliceo e argilloso e in Akmèniné calcareo e argilloso, in Saulétas il terreno è fortemente calcareo e le viti cinquanteni ci offrono i loro preziosi acini maturi (e per la metà anche botrytizzati) che fermentano in acciaio e maturano in vecchie barrique, regalandoci (come tutti i vini di Sébastien Riffault) un atipico e interessantissimo Sancerre. Finemente minerale, teso e intenso, dona un bouquet di frutta bianca (mela cotta e pera matura), fiori bianchi, erbe aromatiche e miele. Gran struttura, buona freschezza, discreta salinità e fine mineralità sono al centro di un sorso nervoso e pieno, originale ed espressivo che molti farà sorridere e ad altri farà storcere il naso. Io appartengo alla prima categoria.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.