Zélige Caravent – Nuit d’Encre 2006

il

 

Alicante (95%), Grenache (5%) – 13,5%

Dopo l’ottima impressione che mi fece il Velvet 2011, oggi torno a recensire un altro vino di questo piccolo produttore biodinamico, il Nuit d’Encre, un Alicante quasi in purezza. Il suo nome, “Notte d’Inchiostro”, rende l’idea del colore del vino, nero, fitto e denso, come la sua consistenza. Potente il suo bouquet olfattivo, si apre con il particolare e piacevole sentore di olive e si amplia con note fruttate di lamponi maturi. Non mancano le spezie dolci, sandalo, liquirizia, legno di rosa e un sentore floreale che mi fa pensare all’iris. Naso dolcemente potente e di grande finezza. Di notevole acidità al palato, affiancata dai tannini ben presenti ma morbidissimi e l’alcol ben integrato, questo vino mostra una grandissima personalità e ottimo equilibrio. Il finale, lungo e finemente speziato, regala un retrogusto leggermente amarognolo che ricorda le olive taggiasche. Un vino eccellente.

2 commenti Aggiungi il tuo

  1. Alex ha detto:

    Vendemmiato presso il “pont du hasard” che non è veramente un ponte, ma piuttosto….Adoro l’etichetta di questo vino !

    Alex

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...