L’acino – Mantonicoz 2012

il

Mantonico (100%) – 13,5%

Μαντισιος-Mantissios (divinatorio), poi diventato Mantonikos, è sbarcato nella Locride intorno al 7° secolo a.C. insieme ai coloni greci. “Il vino degli Dei” veniva bevuto principalmente da sacerdoti e indovini perché gli si attribuivano poteri profetici e terapeutici. Spesso usato in passato per la produzione di vini passiti, qui lo troviamo in una versione secca straordinaria dai ragazzi de “L’acino”. Vino poliedrico ed emozionante, stratificato e complesso con disarmante semplicità. Una sottile mineralità accompagna immagini di mandorli fioriti ed erbe mediterranee; subito dopo veniamo “punti” da aghi di pino ioricato, per “perdersi” infine in agrumeti di bergamotto e arancio amaro. Fresco e salino al palato, trova la sua armonia nelle notti estive sul Pollino con il naso all’in sù ad ammirare le stelle, ora come allora. Vino territoriale senza tempo, come il lunghissimo retrogusto amarognolo degli agrumi calabresi.

Un commento Aggiungi il tuo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...