Zakynthinò

Varietà a bacca bianca, molto rara, che cresce nelle Isole Ionie, originaria dell’isola di Zante (Zakynthos in greco), dove è conosciuta col nome di Areti. Si è ambientata benissimo a Cefalonia guadagnandosi il nome che identifica la sua origine. Si tratta di una pianta fertile, dal grappolo medio-grande e dall’acino di media grandezza dalla buccia spessa. Preferisce i terreni poco fertili, poco…

Vossos

Vecchia varietà a bacca bianca originaria di Zante. Si tratta di una pianta moderatamente robusta e vivace, produttiva, suscettibile alle malattie, in particolare alla peronospora e alla siccità. La sua foglia è grande, quasi rotonda, pentalobata e di colore verde scuro. Il grappolo è grande, di media densità, mentre l’acino è di media grandezza e…

Glykerithra

Sinonimi: Glykasproùda, Agrioglykàdi. Varietà autoctona greca a bacca bianca della penisola del Peloponneso (Arkadia, Messinia, Lakonia). Si può incontrare anche a Zante (Isole Ionie) e nelle Cicladi. E’ la più importante varietà della famiglia Asproudes che raggruppa diverse varietà autoctone bianche coltivate su un’area di poco più di 100 ettari, spesso in piantagione mista, nella…

Pavlos

Rara e interessante varietà bianca autoctona delle Isole Ionie, si incontra maggiormente nell’isola di Zante. Si trova in blend con altre varietà locali (Goustolidi, Skiadopoulo, Robola ) nel vino tradizionale “Verdea” ma molto difficilmente in purezza. Dà vini di media intensità olfattiva, dai sentori floreali e fruttati (agrumi, frutta bianca), miele e frutta secca, e con…

Robola Kokkini (rossa)

Sinonimi: Kokkinorobola, Mavrorobola. Varietà a bacca rossa autoctona delle Isole Ionie. Si coltiva principalmente a Zante, Corfù e Lefkada ma anche ad Ilia. La pianta ha le foglie grandi, a forma di cuneo e di colore verde scuro. Il grappolo è molto lungo, leggero, di forma cilindrica e dagli acini fitti. L’acino è di dimensioni…

Koutsoubèli

Detta anche Koutsoubèri, è una varietà a bacca sia bianca che rossa. Viene coltivata a Zante, in Etolia-Acarnania e in Ilia. Negli ultimi decenni è stata abbandonata dai viticoltori perché ha rese molto basse. Alcuni viticoltori la considerano molto interessante e stanno cercando di salvarla.  

Skylopnìchtis

  Rara varietà rossastra delle isole del Mar Ionio, in particolare di Zante. L’acino, particolarmente tannico e dalla buccia molto spessa, si dice, soffoca i cani che lo mangiano e dà il nome a questa varietà, infatti Skylopnichtis significa soffoca-cani. Ci sono molte analogie fra questa varietà e la varietà Mourvedre, anche nel nome visto…

Katsakoùlias

Detta anche Gyftokòritho, Katsakoùlias è una varietà rossa molto rara che viene coltivata esclusivamente a Zante. Con lo stesso nome incontriamo una varietà bianca coltivata nell’isola di Eubea e nel Peloponneso. E’ vigorosa e produttiva ma sensibile alla siccità. La foglia è di media grandezza, i grappoli sono grandi e abbastanza compatti con acini rotondi…

Skiadòpoulo

Varietà a bacca bianca coltivata nelle isole Ionie e, in minore quantità, nel Peloponneso. Detta anche Sahara, è la varietà più importante dell’isola di Zante (anche quantitativamente). Partecipa in miscele di vini bianchi freschi. E’ il protagonista del vino più conosciuto e apprezzato di Zante, Verdea. Nel corso degli anni ha sostituito la varietà Goustolidi (la…

Kontoklàdi (Ramo corto)

Varietà bianca difficilmente reperibile che viene coltivata nelle isole dello Ionio, principalmente a Zante, e nella Grecia Centrale (Ilia). La pigna è di media grandezza con acini medi e rotondi. La buccia è di colore verdognolo. Dà vini dal colore giallo paglierino scarico, delicatamente fruttati, di media acidità e grado alcolico.

Kakotrìghis (Malvendemmiato)

  Vecchia varietà bianca di Corfù, oggi coltivata in piccole quantità a Corfù e Zante. Viene così chiamata perché i suoi raspi sono molto duri e questo rende la vendemmia più difficile. E’ vivace, fertile e produttiva, sensibile all’oidio e alla siccità. La vegetazione inizia a metà marzo e la maturazione avviene intorno alla metà…

Goustolidi

  Vecchia varietà greca delle isole Ionie, in passato la più diffusa e importante varietà dell’isola di Zante, oggi la sua coltivazione è diminuita sensibilmente. Descritta come Goustolidi da Viala e Vermorel (1909), come Coustidini da Guillon (1895). Molon (1906) e Pulliat (1888) la considerano affine a quella italiana Giustulisa Bianca e Guillon la considera all’altezza…