Gaia Wines – Ritinitis Nobilis

il

Roditis (100%) – 12%

Retsina. Dopo tanti anni di assaggi che mi hanno fatto storcere il naso, finalmente, c’è un inversione di rotta verso la qualità. Dopo una eccellente “La Lacrima del Pino” arriva il momento di “Ritinitis Nobilis”. Da uve Roditis delle colline di Corinto e rese molto basse, nasce questo vino dal colore giallo paglierino con riflessi verdolini. Di grande pulizia e freschezza il naso con sentori di resina di pino, masticha (cos’è? vedi La Lacrima del Pino), menta, rosmarino e limone, intenso ma equilibrato. Freschissimo in bocca e giustamente sapido, di medio corpo e gusto esuberante composto dalle resine, il limone e le erbe aromatiche. Vino particolare, forse non per tutti i palati ma di ottima qualità. Se penso a un fritto misto, trovo nel Ritinitis Nobilis il compagno ideale.

4 commenti Aggiungi il tuo

  1. Sivieri Alfredo ha detto:

    Grande Ioannis provata e riprovata…diverse volte…ottima con calamari fritti, pitia, fiori di zucca ripieni con feta, anche con la capra a forno e le patate tagliate grosse al limone….mmmhhhhh

    1. Vite di Vino ha detto:

      Ho l’acquolina in bocca! 😜

  2. Alex ha detto:

    “in genere i Greci non amano particolarmente il vino resinato” Ogni paese ha la sua retsina, qui è il Beaujolais 🙂

    Alex

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...