Tenuta Ca’ Sciampagne – Bianchello Ribelle 2016

Biancame (100%) – 12,5% Sembra un bambolotto ingenuo e sorridente mentre ti viene incontro, poi, noti il piede caprino e il sorriso che si trasforma in una risata sinistra. Il piccolo Fauno pastore porta con sé il profumo della campagna, delle selve e dei pascoli; la frutta e i fiori primaverili, il fieno e il…

Vittorini – Marche Bianco 2010

Pecorino (80%), Incrocio Bruni 54 (20%) – 14,5% Il 2 contiene l’uno e origina il 3 Vino e cibo sono due Vite e vignaiolo sono due Uva e cantina sono due Bicchiere e vino sono due Il 3? Il 3 è l’unione Unica Irripetibile Sempre divina   Agnese Il cappello. Nella smorfia napoletana il numero…

Maria Pia Castelli – Stella Flora 2012

Pecorino in prevalenza, Passerina, saldo di Trebbiano e Malvasia di Candia Aromatica –12,5% Dall’unione di Urano e Gaia nasce Stella Flora. Cielo e Terra nutrono le viti che crescono su Monte Urano e ci regalano un nettare divino. Vino macerativo, in continua evoluzione, che conquista i sensi minuto dopo minuto; arancia amara e albicocca candita, susina…

Maria Pia Castelli – Erasmo Castelli 2007

Montepulciano (100%) – 14% Vino-ricordo dell’esperienza e della saggezza contadina di Erasmo Castelli, padre di Maria Pia. Pochi grappoli da ogni pianta, intrisi di sostanza preziosa, ci regalano il nettare che contiene l’anima di Erasmo. Grande personalità che si evidenzia tramite il carattere, gli atteggiamenti, il modo di comportarsi e di essere; sentori di frutta…

Fattoria San Lorenzo – Il San Lorenzo 1997

Verdicchio (100%) – 14% “Quando, ancora sulla pianta, sentivo parlare di guerre, di terrorismo, di morti ammazzati, non riuscivo a comprendere il perché la specie umana sia così feroce e così poco intelligente. Era il 1997 e la Guerra Civile Albanese era in pieno svolgimento, poi la guerra in Kosovo, la Cecenia, il Congo… Sono andato a riposare con…

Visita da Maria Pia Castelli

Monte Urano, 1999. Questo progetto nasce dalla volontà, l’esperienza e la saggezza contadina di Erasmo Castelli, padre di Maria Pia. L’azienda oggi è guidata da Maria Pia e dal marito Enrico Bartoletti con l’obiettivo di offrire un prodotto di elevata qualità e senza compromessi. La filosofia dell’azienda si può racchiudere in queste tre parole: qualità-tradizione-natura….

Maria Pia Castelli – Sant’Isidoro 2011

Sangiovese, Montepulciano – 14% Assolutamente divertente! Mi fa tornare indietro nel tempo, quando da piccoli non si voleva smettere di giocare dopo un pomeriggio intero con gli amici per la strada; la notte calava e le madri si affacciavano sulle soglie delle case..il richiamo era perentorio e i giochi finivano nel dispiacere generale.. ma l’appuntamento…

Maria Pia Castelli – Stella Flora 2011

Pecorino in prevalenza, Passerina, saldo di Trebbiano e Malvasia di Candia Aromatica – 13% Orange Wine marchigiano di originale e pregevole fattura. Macerato sulle bucce per 2-3 settimane e affinato in legno per 18 mesi, è un vino non particolarmente estremo ma particolarmente buono, questo si. Naso intrigante di albicocca secca e buccia di agrumi,…

Aurora – Barricadiero 2011

Montepulciano (100%) – 14% Non potevo scegliere periodo migliore per degustare questo vino. Il Carnevale Storico di Offida è da poco finito e insieme anche la manifestazione de “Lu Bov Fint”. Il venerdì grasso, a partire dal primissimo pomeriggio, un rudimentale bove (fino al 1819 si trattava di un bue vero) costituito da un’intelaiatura di legno e…

La Marca di San Michele – Il Pigro della Marca 2010

Verdicchio dei Castelli di Jesi (100%) – 14% Annata felice per la vendemmia la 2010 nelle Marche. Ho avuto la possibilità di confrontare questa annata con la 2011 provata recentemente alla degustazione della FIVI organizzata dalla ONAV di Bologna. Il Pigro si chiama così perché riposa a lungo prima di arrivare nei nostri calici. Entrambe…

La Monacesca – Mirum 2011

Verdicchio di Matelica (100%) – 13,5% Questo verdicchio è una riserva, viene prodotto solo nelle annate migliori da uve leggermente surmature, senza l’aggiunta di solforosa e fermentato e affinato solo in acciaio. Ha una buona considerazione di sé a giudicare dal suo nome, Mirum, che in latino vuol dire straordinario, meraviglioso, sorprendente. Vediamo insieme di…