Sorseggiando a Santorini – Luglio 2016

il

Haridimos Hatzidakis

Visita alla nuova cantina sotterranea (in anteprima) di un grande vigneron. Questi i vitigni locali che coltiva, oltre il famoso Assyrtiko: Aidani, Mavrotragano e Voudomato o Voidomatis.


George Gavalas

Recentemente premiato dallo stato greco per il suo grande lavoro nel recupero di varietà praticamente estinte, George Gavalas, con pazienza e amore, è riuscito a “resuscitare” il Katsanò, un vitigno eccezionale ma molto sensibile alle malattie e dalle rese molto basse. Nelle mani di George riesce a regalare emozioni forti con il nettare prodotto. Oltre all’Assyrtiko, Aidani, Mavrotragano e Voudomato, coltiva anche la varietà Athìri.


Antonis Argiròs

ArtSpace è un’azienda vinicola e distilleria costruita nel 1830 e, nello stesso tempo, una delle più interessanti gallerie d’arte d’Europa. Un tempo qui si produceva anche polpa dal famoso pomodorino di Santorini. La quarta generazione dei vignaioli di ArtSpace si materializza nella persona di Antonis Argiròs, che porta avanti la tradizione della famiglia nella piccola Canava di Santorini (la più piccola dell’isola) rispettando la natura e la persona, rifiutando l’uso della chimica e di altre diavolerie. 7000 bottiglie la produzione totale.

Un commento Aggiungi il tuo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...